rotate-mobile
Calcio

FC Viterbo, omologato lo 0-0 con la W3 Maccarese: il comunicato del Giudice Sportivo

Il ricorso del club avversario è infondato

Omologato il risultato di 0-0 della partita W3 Maccarese-FC Viterbo della quindicesima giornata di Eccellenza Lazio. Il club di casa chiedeva la vittoria a tavolino invocando un errore dei gialloblù per aver schierato solamente due calciatori Under in seguito ad una sostituzione. Il giudice sportivo ha dato ragione dell'FC VIterbo. Il comunicato ufficiale:

"Esaminato il ricorso fatto pervenire a seguito di tempestivo preannuncio e nel rispetto delle norme federali, dalla società W3 MACCARESE, per il seguente motivo: come da referto post gara, regolarmente firmato dall’arbitro e da entrambi i capitani, la POLISPORTIVA FAUL CIMINI al 36 del II tempo faceva uscire il calciatore DI RIENZO Cristian (2006), che veniva sostituito dall’entrante ZIROLI Ivan, lasciando, pertanto, la società POLISPORTIVA FAUL CIMINI con 2 soli calciatori under in campo. Per quanto sopra ed in considerazione di quanto disposto dal C.U. n. 1 del 10.07.2023, al punto 3.1 lett. B), chiede che alla Società POLISPORTIVA FAUL CIMINI venga inflitta la punizione sportiva della perdita della gara in esame e, conseguentemente, l’aggiudicazione della stessa a proprio favore.

Esaminati gli atti ufficiali, come noto fonte di prova privilegiata, risulta che la società FAUL CIMINI VITERBO iniziava la gara con n.4 calciatori under: n. 7 CIUCCI Marco (nato il 10.11.2005) n. 3 SPOLVERINI Christian (nato il 07.05.2003) sostituito dal n. 17 OTTAVIANI Riccardo (nato il 12.09.2003) al 39 I tempo, n. 2 COLLACCHI Samuele (nato il 28.07.2005) sostituito dal nº 16 DI RIENZO Cristian (nato il 03.04.2006) al 30 II tempo e nº 16 DI RIENZO CRISTIAN (nato il 03.04.2006), sostituito dal n. 14 LO ZITO Emanuele (nato il 14.12.2005).
 

Il ricorso è infondato.

Infatti, sentito l’arbitro, lo stesso in sede di supplemento ha confermato quanto riportato sul referto di gara, elencando chiaramente le sostituzioni effettuate dalle Società, ha inoltre dichiarato che entrambi i Dirigenti, al termine della gara avevano fotografato il rapportino, relativamente ai dati della gara (come dalla copia allegata al ricorso presentato dalla società W3 MACCARESE) e che, soltanto successivamente, si rendeva
conto di avere commesso errori nella trascrizione di alcuni nominativi nelle sostituzioni effettuate dalla società FAUL CIMINI, per cui aveva apportato le relative correzioni sulla copia del rapportino allegato al proprio referto e non aveva avuto possibilità di informare le Società di quanto avvenuto.
Il ricorso è infondato. Alla luce di quanto esposto, non si riscontrano irregolarità commesse dalla società FAUL CIMINI VITERBO, in violazione al C.U. n. 1, p. 3.1 del 10.07.2023, relativamente all’impiego, nel corso della gara, di calciatori come nello stesso riportato.

PQM
DELIBERA
– di respingere il ricorso presentato dalla società W3 MACCARESE
CRL 204 LND/ 7
– di convalidare il risultato della gara conclusasi con il seguente punteggio: W3 MACCARESE POL. FAUL CIMINI VITERBO 0 – 0
– Il contributo va incamerato”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FC Viterbo, omologato lo 0-0 con la W3 Maccarese: il comunicato del Giudice Sportivo

ViterboToday è in caricamento