rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Calcio

Debacle Viterbese! La sfida salvezza va al Messina che si impone 3-1

I gialloblù escono sconfitti dal Rocchi contro i siciliani, che nel secondo tempo con un uno-due micidiale passano in doppio vantaggio e sul finale calano il tris

Uno scontro diretto per la salvezza: mister Pesoli alla vigilia era stato chiaro. Il risultato, però, condanna i gialloblù nel modo peggiore. Al Rocchi passa infatti il Messina, che nella ripresa scende in campo con un piglio diverso e mette a segno due gol in pochi minuti, per poi calare il tris nel finale. Partono bene gli ospiti con un tiro di Catania deviato in angolo. Occasione da gol al 10’ anche per la Viterbese con la palla arrivata a centro area per D’Uffizi, che non trova però lo specchio della porta. I gialloblu sprecano ancora al 15’, con Rodio che davanti a Fumagalli manda alto. Si va a riposo sullo 0 a 0. A due minuti dalla ripresa, errore della difesa gialloblù con il vantaggio del del Messina siglato da Catania che batte Bisogno. Ancora un disimpegno errato al 7' e un tiro dalla distanza di Kragl che si infila sotto l’incrocio. L'uno-due impone cambi a Pesoli, che mette dentro Mrotta. I padroni di casa sfiorano il tris con Fofana ma al 35' i gialloblù hanno l'occasione di riaprirla con un rigore concesso per un fallo su Riggio. Marotta dal dischetto spiazza l'ex compagno ma negli ultimi istanti del match ancora il Messina, con un contropiede micidiale, ad andare in gol con Marino. La sfida salvezza va dunque ai siciliani. 

VITERBESE (4-4-2): Bisogno; Pavlev, Devetak, Riggio (41’st Kone), Ricci; Rodio (8’st Marotta), Mungo (20’st Montaperto), Megelaitis, D’Uffizi (20’st Rabiu); Volpicelli, Polidori. A disp. Dekic, Monteagudo, Renault, Spolverini, Meola, Cats, Aly Ndom, Carannante, Barillà. All. Pesoli

MESSINA (4-4-2): Fumagalli, Berto, Trasciani, Ferrara, Versienti, Kragl (24’st Grillo), Fofana, Mallamo (37’st Marino), Catania (24’st Fiorani), Balde (13’st Konate), Perez (37’st Zuppel). A disp. Daga, Marino, Ferrini, Grillo, D’Amore, Iannone, Curiale. All. Raciti

Arbitro: Adalberto Fiero sez di Pistoia (Ass. 1 Antonio Piedipalumbo di Torre Annunziata, Ass. 2 Roberto Allocco di Bra, IV° Mattia Maresca di Napoli)

Reti: 2’st Catania, 7’st Kragl, 36’st rig. Marotta, 44’st Marino

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Debacle Viterbese! La sfida salvezza va al Messina che si impone 3-1

ViterboToday è in caricamento