rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Calcio

Viterbese in cerca del riscatto, Pesoli: "Sono fiducioso, ho guardato i ragazzi negli occhi e qualcosa è scattato"

Il tecnico gialloblù sulla prossima sfida di campionato contro la Turris: "Voglio regalare una gioia ai tifosi"

Domenica, alle 14,30, la Viterbese scende in campo contro la Turris. Il tecnico dei gialloblu, Emanuele Pesoli, parla del momento della formazione in vista del match.

"Il calcio è divertimento, spirito di gruppo e voglia di gioire e soffrire insieme. In questo momento non siamo spensierati ma è normale, visto il momento delicato che stiamo attraversando. Sono soddisfatto del lavoro che abbiamo fatto questa settimana, non voglio esagerare ma dagli sguardi dei ragazzi ho percepito che è scattato qualcosa e sono molto fiducioso. Siamo ancora un cantiere aperto, in un mese abbiamo potuto lavorare poco sul campo perché si è giocato in continuazione".

"Domenica il campo sarà un pantano e sarà dura vedere un bel gioco, ma non dimentichiamo che uno come Fabrizio Castori ha vinto campionati in B e in C giocando con la palla lunga".  

"I ragazzi sono dei professionisti e devono cambiare un aspetto che al momento li vede in difetto. Nessuno entra in campo per fare figuracce, provano a far vedere che la tendenza sta cambiando ma al momento non ci stiamo riuscendo per bene. Domenica vorrei regalare una gioia ai tifosi". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viterbese in cerca del riscatto, Pesoli: "Sono fiducioso, ho guardato i ragazzi negli occhi e qualcosa è scattato"

ViterboToday è in caricamento