rotate-mobile
Martedì, 20 Febbraio 2024
Calcio

Rocchi all'FC Viterbo, i tifosi lanciano la raccolta firme: "Inconcepibile e assurda scelta di Frontini"

"Piero Camilli ogni giorno riceve telefonate dai Sindaci di mezza Italia che vorrebbero affidargli le squadre delle città che rappresentano ed è assurdo pensare che va bene per tutta Italia ma non per Viterbo"

Una raccolta firme per assegnare lo stadio Rocchi all'Fc Viterbo è stata aperta su "Change.org" da una tifosa del club viterbese. Come si legge "il Comune di Viterbo dopo aver tolto, con il consenso di tutta la tifoseria, lo Stadio Rocchi alla Viterbese di Romano ha, con cavilli burocratici, impedito alla Faul Viterbo di poter prendere in gestione l’impianto sportivo cittadino". A detta della tifosa che ha lanciato la petizione "questa inconcepibile e assurda presa di posizione della giunta Frontini unita agli errori commessi con il bando di assegnazione sta bloccando la rinascita della Viterbese con un progetto ambizioso che vedrebbe coinvolto in prima persona Piero Camilli, Patron con il quale negli anni passati la Viterbese raggiunse traguardi importanti come la vittoria della Coppa Italia di Lega Pro contro il Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. Progetto che tra l’altro punterebbe anche sullo sviluppo di un Settore Giovanile che possa far crescere i ragazzi della provincia con la speranza di poterli poi dare al calcio che conta".

Nonostante non esistano "alternative alla Faul Viterbo", il sindaco Frontini e l'assessore "Aronne insistono con la presa di posizione di non voler dare la gestione del Rocchi alla squadra scelta dai tifosi per raccogliere l’eredità della Viterbese. Lo Stadio e il campo del Pilastro vertono in condizioni disastrose e non bastano gli interventi pagati dal Comune per cercare di non dare l’idea dell’abbandono, perché sostenere questi costi quando basterebbe dare la gestione alla Faul per sollevare il Comune di questi oneri? Oneri che tra l’altro non riescono a impedire problemi e danni alle due strutture (senza dimenticare i vandalismi)". 

Inoltre "si vocifera di una possibile assegnazione a una società di quartiere che milita in terza categoria e che non ha le risorse né per lanciare un progetto né per sostenere le spese fisse dello Stadio". 

E ancora si legge su "Change.org" "la Viterbese è appartenenza, aggregazione e condivisione per cui la politica dovrebbe rispettare il ruolo sociale che la prima squadra della cittá e del capoluogo rappresenta e dovrebbe lavorare per far crescere un progetto che ha tutte le garanzie  per poter vedere la luce. Piero Camilli ogni giorno riceve telefonate dai Sindaci di mezza Italia che vorrebbero affidargli le squadre delle città che rappresentano ed è assurdo pensare che va bene per tutta Italia ma non per Viterbo. Perché?".

Al momento sono state raccolte 149 firme su 200 richieste.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rocchi all'FC Viterbo, i tifosi lanciano la raccolta firme: "Inconcepibile e assurda scelta di Frontini"

ViterboToday è in caricamento