rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Calcio

Viterbese, il mea culpa di Pesoli dopo il ko contro il Messina: "Se dovessi essere esonerato vado via con umiltà"

Il tecnico gialloblù: "Buttata via una settimana di lavoro. Io ho provato a cambiare la partita ma ho fatto peggio, chiedo scusa"

Al termine del match perso contro il Messina, il tecnico della Viterbese Emanuele Pesoli fa mea culpa in conferenza stampa. Le sue parole.

"Chiedo scusa a chi ci sostiene, a chi soffre insieme a noi. Abbiamo fatto un buon primo tempo ma non siamo stati capaci a passare in vantaggio. Abbiamo concesso loro occasioni a inizio secondo tempo con errori individuali. Io chiedo scusa per quello che è successo da parte di chi ha commesso questi errori. Così è difficile, butti via una settimana di lavoro, un buon cammino che avevamo intrapreso. Mi dispiace".

"Non voglio parlare del Messina, noi non siamo pronti. Quando ho cercato di cambiare qualcosa ho peggiorato le cose. Mi prendo le mie responsabilità, ho fatto scelte per cambiare la partita e invece l'ho peggiorata. In questo momento mi sento di chiedere scusa".

"Io mi sento in discussione tutti i giorni, il mio lavoro è anche questo. Quando perdi uno scontro diretto la cosa si aggrava. Io faccio il massimo insieme allo staff cercando di dare indicazioni giuste. Se la società dovesse decidere qualcosa vado via con umiltà e con la coscienza pulita. Non dormo la notte per la Viterbese".

"Se siamo in questa posizione è perché meritiamo questa classifica. È il calcio. La finestra di gennaio serve a dare linfa nuova e coraggio. I ragazzi che sono arrivati sono eccezionali ma non sono ancora in condizione. Il direttore sportivo sa dove intervenire".

"Il campionato corre veloce, il calcio corre veloce. Se hai un tempismo giusto cresci. Dobbiamo fare in fretta tutti insieme".

"Siamo fragili, sbagliamo. Non siamo riusciti a portarla fino alla fine in quel modo. Abbiamo concesso il terzo gol dopo aver provato a recuperarla".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viterbese, il mea culpa di Pesoli dopo il ko contro il Messina: "Se dovessi essere esonerato vado via con umiltà"

ViterboToday è in caricamento