rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
LA PROVOCAZIONE

Stadio Rocchi, Camilli ironizza: “Mettiamoci due giraffe e un gorilla, vogliono farlo diventare uno zoo”

Il Comandante critica l’idea del Comune di far giocare tutte le società viterbesi in via della Palazzina

Uno zoo allo stadio Rocchi, la provocazione di Piero Camilli. Nella conferenza stampa di ieri, il patron di Ilco si è tolto più di qualche sassolino dalle scarpe. Dopo aver attaccato l’amministrazione partendo dal sindaco Frontini, passando per l’assessore Aronne e il dirigente Stefano Peruzzo, il Comandante ha presentato - a modo suo - la sua proposta al Comune: “Riparino gli errori, revocando il bando. Una volta fatto ci diano lo stadio gratis fino a giugno per poi stipulare 4-5 anni di convenzione così da programmare un progetto sportivo serio”. 

Un’offerta sul piatto, dunque, sembra esserci. Margini di trattativa, invece, potrebbero non esserci. Questo perché lo scontro - che, va detto, non fa bene a nessuna delle parti in causa e nemmeno alla città - si è alzato fino a toccare livelli pesantissimi. Un po’ per la presa di posizione di Chiara Frontini, un po’ per le uscite sopra le righe di Camilli. Tuttavia, non è ancora da escludere definitivamente che lo strappo possa essere ricucito.

Una delle ultime sparate camilliane sulla questione stadio è arrivata proprio durante la conferenza stampa di ieri. Il patron di Ilco, esponendo il suo pensiero critico sulla volontà del Comune di far giocare al Rocchi tutte le società che ne facciano richiesta, ha ironizzato: “Certo, poi io direi di metterci anche due giraffe e un gorilla, così siamo a posto. Da quel che sento, sembra vogliamo far diventare quell’impianto una specie di zoo”. Ergo, non è possibile, secondo lui, realizzare quell’ipotesi: “Non scherziamo, gestire anche solo un campo è una cosa complicatissima per la quale servono centinaia di migliaia di euro. Io non credo che nessun’altra società al di fuori della Faul Cimini sia in grado di sostenere questi costi”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio Rocchi, Camilli ironizza: “Mettiamoci due giraffe e un gorilla, vogliono farlo diventare uno zoo”

ViterboToday è in caricamento