rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Volley / Civita Castellana

Ecosantagata| Via Stefano Beltrame arriva la coach Cristina Gargagli

I rossoblù, come detto, sono ancora in testa alla classifica del girone, con un punto di vantaggio sull’Arno e sei sulla Lupi Santa Croce

Quattro giornate al termine della regular season e l’Ecosantagata Civita Castellana si prepara ad affrontarle con una guida tecnica al femminile. Dopo la conclusione del rapporto con Stefano Beltrame, maturata in settimana, la squadra al comando del girone F della serie B affronterà gli ultimi impegni della stagione sotto la gestione di Cristina Gargagli. L’esordio della nuova allenatrice, già presente da alcuni mesi nella società civitonica come responsabile del settore femminile e con un palmares sportivo di assoluto livello (ha infatti vinto da giocatrice uno scudetto e una coppa CEV), avverrà domani pomeriggio al Palasmargiassi, quando alle 17 l’Ecosantagata riceverà il Prato.

I rossoblù, come detto, sono ancora in testa alla classifica del girone, con un punto di vantaggio sull’Arno e sei sulla Lupi Santa Croce. Un tesoretto da difendere a tutti i costi, iniziando dalla gara contro un Prato che, con l’ottavo posto in classifica, non ha più molto da chiedere al suo campionato e proprio per questo può giocare con la mente sgombra. “Per me è una sfida molto diversa da quello che ho sempre fatto – sono le prime parole di
Gargagli come allenatrice della serie B -. Non ho mai allenato una prima squadra maschile e ho uno stimolo incredibile, anche perché non credo che ci siano molte altre donne che guidano una squadra maschile a questi livelli. Non so cosa sia successo negli scorsi giorni con mister Beltrame, sono stata chiamata dalla società per risolvere questa situazione che si era venuta a creare e mi sono messa a disposizione”.

La nuova coach è rimasta positivamente impressionata dall’impatto con i giocatori. “I ragazzi sono stati subito eccezionali con me, così come gli assistenti dello staff tecnico. Sono un gruppo fantastico – dice -. Ho trovato una squadra in ottime condizioni sia fisiche che tecniche, ma non è certo una scoperta: sono primi in classifica, è ovvio che hanno lavorato bene fin qui”. Il punto focale per Gargagli rimane quello che nelle ultime due settimane è stato il grande cruccio di casa Ecosantagata: rimediare all’assenza di capitan Buzzelli. “L’infortunio delcapitano ha segnato mentalmente i ragazzi, ma ormai lo sappiamo ed è inutile piangersi addosso: la squadra forte non la fa un giocatore solo” è il messaggio dell’allenatrice. “Mi aspetto una reazione – continua Gargagli - già domani, contro un’ottima squadra, che all’andata ci ha messo in difficoltà. Se ritroviamo subito la consapevolezza nei nostri mezzi
possiamo continuare a fare molto bene. Bisognerà fare un super lavoro, distribuendo in maniera diversa i palloni che prima erano per Buzzelli, ma come ho già detto i campionati non li vince mai un giocatore solo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecosantagata| Via Stefano Beltrame arriva la coach Cristina Gargagli

ViterboToday è in caricamento