rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
SPORT / Palazzina / Via della Palazzina

Stadio Rocchi, la Fc Viterbo partecipa al bando ma solo se l'impianto sarà in buone condizioni

I vertici della società gialloblù avrebbero depositato la documentazione per partecipare alla manifestazione d'interesse in scadenza il prossimo 27 maggio, ma con dei paletti

Novità importanti sulla questione stadio Rocchi. La Fc Viterbo, la società calcistica erede della Viterbese, secondo fonti qualificate avrebbe depositato la documentazione per partecipare alla manifestazione d’interesse per la gestione dell’impianto di via della Palazzina, in scadenza il prossimo 27 maggio. Una svolta attesa dai tifosi e per certi versi insperata, visto che Piero Camilli, da molti dato come papabile acquirente della società, aveva dichiarato che non sarebbe stato disponibile a occuparsi dello stadio per una sola stagione, come previsto dal bando comunale, chiedendo di avere a disposizione più tempo per progettare il futuro del club.

Le suggestive immagini del nuovo stadio Rocchi

Tuttavia, quella della Fc Viterbo non sarà una partecipazione certa. O meglio, non è affatto certo che la società decida di gestire l’impianto. I vertici gialloblù hanno infatti fatto sapere che ci sono delle precise condizioni senza le quali non firmeranno il contratto. In primis quelle dello stadio in generale: spogliatoi, uffici, servizi vari e uffici dovranno versare in condizioni ottimali. Ma soprattutto il manto erboso, più volte finito agli onori delle cronache per il suo stato non proprio edificante, dovrà essere pronto per iniziare la stagione sportiva nel miglior modo possibile. Se tutto questo dovesse mancare, per qualsiasi motivo, la Faul Cimini non si caricherà sulle spalle il peso di gestire il Rocchi.

Le foto shock di come è ridotto lo stadio Enrico Rocchi

Inoltre, un altro nodo da sciogliere riguarda il Vincenzo Rossi, impianto d’allenamento della Viterbese. Sulla carta, perché nel bando in realtà non se ne fa menzione. Il club di Vignanello, che così tornerebbe anche nel capoluogo, ritiene fondamentale averlo a disposizione a pieno regime, soprattutto per la sua vicinanza al Rocchi. Ma, oltre al fatto che non compare nel bando, il Rossi ha le stesse problematiche del campo principale: da mesi versa in condizioni di assoluto degrado, preda di vandali e sbandati che hanno fatto peraltro razzia delle attrezzature un tempo presenti. Insomma, una soluzione è vicina. Bisognerà vedere se soddisferà o meno le richieste della Fc Viterbo.

GALLERY | Viterbese, lo stadio Rocchi svuotato e inagibile

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio Rocchi, la Fc Viterbo partecipa al bando ma solo se l'impianto sarà in buone condizioni

ViterboToday è in caricamento