rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
SERIE C

VITERBESE | La speranza salvezza passa dal Coni, ma col Francavilla bisogna vincere: tutte le combinazioni possibili

Tra campo e tribunali: non è tutto perduto per la Viterbese

La salvezza della Viterbese potrebbe non dipendere soltanto dai risultati del campo. La speranza, infatti, è tutta riposta nel ricorso al Collegio di Garanzia del Coni, il quale dovrà discutere sulla restituzione o sulla conferma dei due punti di penalizzazione inflitti al club gialloblù per il pagamento in ritardo di alcuni contributi Inps. Il problema è che non si sa quando si terrà l’udienza, mentre alla fine della stagione regolare di campionato manca una sola giornata e, per i leoni, la retrocessione in Serie D sembra essere davvero ad un passo.

Tifosi e addetti ai lavori, dall’inizio della settimana, hanno messo mano alle calcolatrici per capire quante e quali possibilità ha la Viterbese di evitare il declassamento diretto. Infatti, qualora i due punti dovessero essere restituiti, la squadra della città dei Papi potrebbe al massimo sperare nei play-out. Questo perché, attualmente, i punti in classifica sono 29, tre in meno della Fidelis Andria penultima. E gli scenari sono molteplici.

Se il Coni dovesse restituire i due punti, il club di via della Palazzina si porterebbe a -2 dai pugliesi e, a quel punto, la partita di domenica al Rocchi potrebbe valere una stagione intera: i ragazzi di mister Lopez potrebbero qualificarsi sia in caso di pareggio che in caso di vittoria contro il Francavilla. Nella prima ipotesi l’Andria dovrebbe però perdere a Latina, mentre Messina e Monterosi non andare oltre il pari. Nella seconda, la Fidelis non dovrebbe andare oltre il pari al “Francioni” e gli altri risultati sarebbero ininfluenti. 

Insomma, oltre ad un insperato retrofront del Coni, servirebbe una non indiscreta dose di buonasorte. Ma se da Roma i due punti non venissero restituiti? A quel punto l’impresa si renderebbe ancor più difficile, con una sola ed unica possibilità: battere il Francavilla e pregare che l’Andria venga sconfitta dai “gemelli” pontini e nessuno tra Monterosi e Messina vada oltre il pareggio. Qualora dovesse accadere, si tratterebbe di un autentico miracolo sportivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VITERBESE | La speranza salvezza passa dal Coni, ma col Francavilla bisogna vincere: tutte le combinazioni possibili

ViterboToday è in caricamento