rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
BASKET

Grande vittoria della Stella Azzurra, partita sofferta ma porta a casa due punti importanti per la classifica

Ieri il match contro l'Esperia Cagliari, primo quarto sottotono, ma entra Cittadini e dà un nuovo input alla gara

Torna in campo dopo quasi un mese la WeCOM-Ortoetruria e contro un’avversaria estremamente difficile come Esperia Cagliari coglie due punti importantissimi per la classifica. Fanciullo si affida ad uno starting five inedito causa le molte indisposizioni e schiera Bertini, Giannini, Casanova, Bantsevich e Vigori contro Sanna, Kucan, Locci, Potì e Thiam. L’inizio è da brividi per i padroni di casa che si ritrovano subito 0-9 e 2-13 in pochi minuti. Dalla panchina entra Cittadini che segna 9 punti in 4 minuti riportando sotto i suoi che chiudono il primo quarto sul 17-20. Si riparte e fa il proprio ritorno in campo dopo l’infortunio subìto conto Supernova il capitano Meroi. Giannini insacca la bomba della parità e Bertini sempre dall’arco regala il primo vantaggio a Viterbo. Si prosegue per quasi tutta la seconda frazione punto a punto, quando Cabriolu riporta avanti gli isolani, Bantsevich sigla due belle penetrazioni e Potì consolida il vantaggio degli amaranto che vanno al riposo sul +4 (40-36). Alla ripresa Thiam allunga ancora, Vigori risponde con un 2/2 dalla carità, ma Cagliari mantiene sempre uno o due possessi di vantaggio fino a poco più di tre giri di cronometro dalla conclusione del quarto, quando Giannini mette a referto una bella tripla che sigla il sorpasso (47-45) ed ancora Vigori sigla da sotto un’altra realizzazione. L’Esperia però non molla di un centimetro e con Kucan e Thiam si riporta avanti alla terza sirena che fissa il 52-49 per il team di Manca. In apertura di frazione Vigori segna dall’arco, ma ancora Thiam allunga per i suoi. Cittadini tiene in partita i biancostellati con un paio di penetrazioni d’autore, ma il lungo ospite trascina i sardi soprattutto con mano glaciale dalla lunetta.

A poco più di 2’ dalla conclusione Cagliari è sul +6 (66-60), ma Bertini mette una tripla e Cittadini dalla carità referta il -1 a 90” dalla fine. Bantsevich combatte sotto le plance e conquista due liberi che converte nel sorpasso dei locali trascinati da un pubblico che gremisce il PalaMalè. Cabriolu però insacca la tripla ospite del 69-67 ed ancora un eccellente Cittadini impatta con 2/2 a cronometro fermo. Manca 1’ e Giannini si inventa una magia di gran classe in penetrazione per il 71-69. Si gioca sui time out e la difesa dei padroni di casa si alza ancora. Cagliari non segna e Casanova subisce fallo in attacco a 4” dalla conclusione: 1/2 e +3 per la Stella Azzurra. Cagliari tenta l’ultima occasione della gara per impattare, ma il tiro non porta il risultato sperato e la WeCOM-Ortoetruria vince tra il tripudio del pubblico azzurro. Gara difficile, giocata con grande carattere da una Stella ancora convalescente, priva oltre che di Manzo anche di Price e con Meroi in campo con un allenamento nelle gambe. Ma la vittoria è stata di tutto il gruppo che ha saputo lottare, crederci fino in fondo e portare a casa un successo
veramente molto importante, soprattutto in previsione delle tre prossime gare in dieci giorni, tutte su campi esterni, la prima delle quali mercoledì sera sull’ostico parquet di Perugia.

Nella Stella molto valida la prestazione di tutti, con un sempre grande Cittadini sugli scudi e con Bantsevich autore di una buonissima partita. Tra gli ospiti Thiam il migliore.
WeCOM-ORTOETRURIA STELLA AZZURRA VT 72: Price ne, Giannini 12, Cittadini 19, Di Croce ne, Guiducci ne, Comastri ne, Vigori 7, Bertini 13, Meroi 2, Taurchini 2, Casanova 4, Bantsevich 13. Coach: U. Fanciullo. Ass.te: J. Vitali
ESPERIA CAGLIARI 69: Cabriolu 9, Mercenaro ne, Kucan 16, Floridia, Potì 8, Villani, Thiam 26, Picciau 2, Locci 2, Sanna 6. Coach: F. Manca. Ass.te: A. Sulis

arziali: 17-20/19-20/13-12/23-17
Rimbalzi: Thiam 9, Cittadini, Vigori e Bantsevich 5
Assist: Meroi 5, Giannini e Picciau 4

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande vittoria della Stella Azzurra, partita sofferta ma porta a casa due punti importanti per la classifica

ViterboToday è in caricamento