rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Volley

Ecosantagata - Sesto Fiorentino, match ad alta tensione: i rossoblù si fanno rimontare e perdono 3 set a 2

Esordio con l'amaro in bocca per i ragazzi del volley di Civita Castellana. Nella prima giornata del campionato di serie B perdono in casa contro la Jumboffice Sesto Fiorentino

Esordio stagionale con l’amaro in bocca per l’Ecosantagata Civita Castellana. Nella prima giornata del campionato di serie B perde in casa contro la Jumboffice Sesto Fiorentino, dopo essere stata in vantaggio per 2-0.

Una gara combattutissima in tutti e cinque i set, durata quasi tre ore, dove vengono a galla il carattere e la qualità dell’Ecosantagata, ma anche quelle piccole difficoltà di cui aveva parlato alla vigilia mister Grezio, legati ai nuovi meccanismi di gioco ancora in fase di rodaggio.

Il coach schiera uno starting six composto da Cordano alzatore, Rossi opposto, Petri (promosso capitano quest’anno) e Defabritiis schiacciatori, Ceccobello e Consalvo centrali, con Andreini libero.

La partita è subito equilibrata, con nessuna delle due squadre che riesce a infilare un break buono e guadagnare vantaggio fino al 17-17, quando l’Ecosantagata allunga di 3 punti. Un margine piccolo, ma prezioso da gestire fino al 25-22 con cui si chiude il primo set.

Nel secondo game Sesto Fiorentino parte a razzo, conquistando 5 punti di vantaggio. Ma l’Ecosantagata non si scompone, anzi riordina le idee e in poco tempo pareggia. Una lunga fase di equilibrio, poi gli ospiti scappano ancora e di nuovo Civita Castellana tira fuori il carattere per recuperare e passare addirittura davanti. Si va ai vantaggi e un grande colpo di capitan Petri risolve la situazione in favore dell’Ecosantagata, che col 27-25 si porta sul 2-0 in proprio favore.

Sesto Fiorentino, però, è una squadra con giocatori di grande orgoglio, oltre che grande qualità, e non ha nessuna intenzione di darsi per vinta. Anche il terzo set è equilibratissimo, si gioca punto a punto, ma stavolta sono i toscani a prevalere per 23-25.

Cambio di campo e si rimane ancora in sostanziale equilibrio, così il pubblico può gustarsi un altro set incertissimo che alza la tensione in campo e le emozioni sugli spalti. Civita Castellana riesce ad annullare un set point, ma Sesto Fiorentino trova il guizzo vincente e chiude 24-26, portando la gara sul 2-2.

Come tutto il resto della partita, anche il tie-break è una sfida di nervi ad altissima intensità. Gli ospiti, con l’entusiasmo alle stelle per aver riaperto la partita, partono a tutto gas, allungano di 4 punti, ma l’Ecosantagata raschia il fondo del barile e recupera ancora una volta, infilando un break di 6 punti consecutivi che la portano in vantaggio. Ora l’inerzia della gara sembra in favore dei rossoblù, che però incappano in qualche errore di troppo. Con la vittoria per 14-16, Sesto Fiorentino completa il ribaltone e si aggiudica la partita per 2-3.

Nonostante la delusione per l’occasione sfumata, le indicazioni positive su cui partire per costruire la stagione non mancano certo all’Ecosantagata, che sabato prossimo è attesa subito da una sfida molto delicata, in casa della Lupi Pontedera.

Ecosantagata Civita Castellana – Sesto Fiorentino 2-3 (25-22; 27-25; 23-25; 24-26; 14-16)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecosantagata - Sesto Fiorentino, match ad alta tensione: i rossoblù si fanno rimontare e perdono 3 set a 2

ViterboToday è in caricamento