rotate-mobile
Volley Tuscania

Pallavolo, il Tuscania si arrende alla Lupi Santa Croce

Primo stop di stagione per la Maury's Com Cavi: gli avversari si impongono per tre set a uno

Improvvisa quanto inattesa battuta d’arresto per la Maury's Com Cavi Tuscania costretta, di fronte al proprio pubblico, a cedere l’intera posta in palio a una Lupi Santa Croce che, salvo la prima parte del match, ha sempre avuto in mano le redini del gioco. I toscani approfittano della giornata no dei padroni di casa, che non riescono ad esprimersi sui livelli a cui ci avevano abituati. Per la cronaca top scorer del match il numero 4 di Santa Croce, Nicolas Brucini, autore di 21 punti.

Al fischio di inizio di Dalila Villano e Giulio Bolici, Perez Moreno schiera i suoi con Marrazzo in regia e Buzzelli in diagonale, Festi e Simoni al centro, Genna e Lucarelli di banda, Rizzi libero. Pagliai risponde con Giannini in regia e Gatto opposto, Petratti e Brucini di banda, Matterini e Russo centrali, Gabbriellini libero.

Si parte in equilibrio fino a metà del primo parziale con Tuscania che trova il massimo vantaggio grazie anche a un ace di Simoni con l’aiuto del nastro 16/11. Sembra l’allungo decisivo ma Santa Croce recupera lo svantaggio con due ace consecutivi di Russo e si porta sul 23 pari. Il muro di Festi chiude il set a favore dei padroni di casa 25/23.

Anche il secondo parziale è un punto a punto con Santa Croce sempre avanti 9/10. Tuscania è piuttosto imprecisa e gli ospiti ne approfittano per piazzare il primo break 9/12. Il muro-difesa toscano funziona e neutralizza gli attacchi dei padroni di casa che si vedono costretti a cedere agli avversari il primo set della stagione 19/25.

Completamente dominato dagli ospiti il terzo che si chiude con Tuscania a 18.

Bellissimo quanto combattuto il quarto, con capitan Buzzelli e compagni che rispondono punto su punto fino al 21 pari, dando spesso l’impressione di poter raddrizzare le sorti del match (22/25).

Per quanto riguarda la Maury’s Com Cavi Tuscania testa ora a sabato prossimo quando al palazzetto dell’Olivo è attesa l’Ecosantagata Civita Castellana, per il più classico dei derby dell’Alto Lazio qualche stagione fa giocato ai vertici delle massime serie.

MAURY'S COM CAVI TUSCANIA - LUPI SANTA CROCE 1/3
(25/23 - 19/25 - 18/25 - 22/25)
Durata: ‘31, ‘28, ‘25, ‘29

MAURY'S COM CAVI TUSCANIA: Buzzelli (cap) 16, Simoni 12, Genna 12, Festi 12, Lucarelli 18, Stoleru, Pieri, Borzacconi, Marrazzo 4, De Angelis, Rizzi (L), Quadraroli (L), Rogacien. All. Victor Perez Moreno, 2° All. Francesco Barbanti

LUPI SANTA CROCE: Gabbriellini, Matteini 13, Russo 11, Angioli, Petratti 16, Brucini 21, Giannini, Gallina, Moretti, Montini, Garibaldi, Camarri L., Baldini 8, Camarri 1. All. Alessandro Pagliai. II All. Giulia Genovesi

ARBITRI: Dalila Villano e Giulio Bolici

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, il Tuscania si arrende alla Lupi Santa Croce

ViterboToday è in caricamento