rotate-mobile
NUOVO ACQUISTO

L'INTERVISTA | Pallavolo, Samuele Aprile è il nuovo centrale del Tuscania volley: "Voglio vincere il campionato"

Il 25enne arriva da Portomaggiore, in provincia di Ferrara, a rafforzare il posto 3 dei bianco azzurri in vista della serie A3

Pallavolo, Samuele Aprile è il nuovo centrale della Maury's Com Cavi Tuscania. Venticinque anni, originario di Cinquefrondi in provincia di Reggio Calabria, arriva da Portomaggiore (Ferrara) a rafforzare il posto 3 dei bianco azzurri in vista del prossimo campionato di A3.

Il giovane centrale, alto 197 centimetri, ha esordito in A2 nel 2018 con la Conad Lamezia per poi disputare le tre stagioni successive con Alessano, Porto Viro e Portomaggiore. Nella stagione 2020 - 2021 ha vinto il campionato con i rosanero di Portoviro e nella passata stagione si è messo in mostra mettendo a segno sessanta muri e attaccando con una positività del 58%. Fuori dal campo, Aprile si è laureato nel 2020 in Scienze motorie discutendo una tesi sulla “Rieducazione funzionale della spalla”.

Su di lui parole al miele dal suo ex allenatore in seconda Andrea Vanini, palleggiatore e capitano del Tuscania volley negli anni della serie B e della storica promozione in A2. “Samuele è un ottimo giocatore. È bravo sia in attacco che a muro, fondamentali dove ha ancora ampi margini di miglioramento considerata la sua giovane età. In più, cosa che non guasta mai, è un bravissimo ragazzo, sempre disponibile e pronto ad ascoltare i consigli che gli vengono dati. Sono contento che abbia scelto Tuscania per proseguire la sua carriera, è il luogo ideale per fare bene. Per me è come una seconda casa dove ho ricordi indelebili. So bene quanto può darti quella piazza”.

Aprile, come mai ha deciso di approdare a Tuscania?
"Sono molto contento di aver scelto Tuscania. La mia decisione è stata fin da subito molto chiara e decisa, sicuramente dettata dalla forte solidità e dall’ambizione della società. In pratica ho firmato subito senza aspettare altre squadre”.

Conosceva già coach Passaro?
“Solo di vista, avendoci giocato contro negli anni passati ma so che è molto preparato e professionale. Senza tralasciare la profonde doti umane che, a quanto mi dicono, lo contraddistinguono”.

Quali sono i suoi obiettivi per il prossimo anno?
“Quelli di fare il meglio possibile per arrivare a vincere. Non vedo l’ora di conoscere i tifosi di cui mi hanno parlato benissimo, dentro e fuori dal campo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'INTERVISTA | Pallavolo, Samuele Aprile è il nuovo centrale del Tuscania volley: "Voglio vincere il campionato"

ViterboToday è in caricamento