Magazine
PASQUA

E se per Pasqua si organizzasse il primo viaggio dell'anno?

Ecco alcune idee per trascorrere queste vacanze all'insegna del totale relax, immersi nella natura, persi ammirando opere d'arte o semplicemente in riva al mare.

Si tratta della prima festività del 2024 e milioni di italiani non vedono l’ora di sfruttare questa breve pausa per prendere un aereo e staccare la spina. Quest’anno Pasqua cade a fine marzo e le temperature, si sa, difficilmente saranno già primaverili.

Tuttavia, possiamo scegliere tra infinite tipologie di viaggio.

Troviamo, ad esempio, il viaggio culturale: in una città d’arte, piena di ricchezze storiche e artistiche, in cui perdersi tra musei, architettura e buona cucina. Se si vuole restare in Italia, Firenze, Venezia, Roma e Milano sono una garanzia, ma anche Lucca, Pisa, Bologna, Verona, Perugia e Siena rappresentano delle valide alternative, in cui godersi appieno i 5 giorni a disposizione. Se si desidera spostare l’attenzione su mete estere, a poche ore di distanza, la Spagna propone città come Barcellona, Malaga e Siviglia, mentre la Francia regala magie con la sua capitale, Parigi.

Per gli amanti delle camminate in montagna, l’Italia intera offre un’ampia scelta di località e percorsi naturalistici, in cui trascorrere le vacanze di Pasqua all’insegna di trekking e immersione totale nella natura. Da nord a sud, dalla Valle d’Aosta, passando per il Trentino Alto Adige, la Lombardia, scendendo dalla Toscana e arrivando fino in Abruzzo, panorami mozzafiato sono pronti a sorprendervi e a rigenerarvi.

Se invece i vostri desideri si orientassero inequivocabilmente su una vacanza vista mare, con temperature miti e giornate di pieno relax, allora Mar Rosso e isole Canarie sono l’ideale. Poche ore di volo, un bagaglio a mano, occhiali da sole e sarete pronti per la prima tintarella dell’anno. Pacchetti all inclusive con soggiorno in villaggi turistici per la prima opzione, e soluzioni potenzialmente più wild per la seconda.

Un’ultima opzione supera perfino il relax proposto nella vacanza al mare: un soggiorno in un centro benessere, con piscine, spa e massaggi a disposizione. Scappare dalla frenetica vita di tutti giorni, fermare il tempo e abbandonarsi al totale riposo fisico e mentale. Tornerete rinati.

Articolo originale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ViterboToday è in caricamento