rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Arredare

Quali sono le migliori piante da tenere in casa

Averle nel proprio appartamento può avere molteplici benefici: sono belle, purificano l'aria e migliorano l'umore

Desiderate abbellire la vostra casa con delle piante da interni, che impreziosiscano mensole, librerie, angoli del salotto o del corridoio, ma vi piacerebbe che le stesse piante apportassero anche dei benefici per la vostra salute e il vostro umore? Nulla è impossibile.

Esistono, infatti, alcune piante che aiutano a mantenere il giusto livello di umidità in casa, che purificano l'aria, che migliorano l'umore, che, addirittura, aiutano la concentrazione. Quali sono? Scopriamole tutte.

Aloe

La pianta di Aloe, oltre ad essere bella da vedere, ha la capacità di purificare l'aria, rilascia molto ossigeno ed è indicata anche per essere posizionata in camera da letto (sembra sia un toccasana per chi soffre d'insonnia). Le sue foglie, inoltre, possono essere utilizzate in caso di piccoli incidenti domestici come scottature: utilizzando il gel presente all’interno, si allevia il bruciore. 

Edera

E' una pianta che si adatta molto bene a tutti gli ambienti, è bella da vedere, arreda, ad esempio se la si fa scendere da un pensile o arrampicare su un muro. E' una delle piante che purificano meglio l'aria: assorbe infatti un battericida, conosciuto come formaldeide, che è contenuto nei detersivi e nei tessuti. Inoltre aiuta ad eliminare la muffa dai muri. 

Tronchetto della felicità

Il nome scientifico è Dracena, anche se tutti lo conoscono come Tronchetto della felicità. Anche questa pianta ha il beneficio di purificare l'aria dai battericidi.

Felce

Questa pianta resistente e non ingombrante è la scelta migliore se si vuole arredare un piccolo angolo e, allo stesso tempo, assorbire l'umidità in eccesso da casa. 

Orchidea

E' una pianta che migliora l'umore, non solo perché è bellissima e ci si sente meglio soltanto al vederla, ma perché rilascia ossigeno in buone quantità. Si può tenere in salone, in cucina, in bagno, persino in camera da letto. Leggi qui alcuni consigli per prendersene cura e scegliere la posizione migliore. 

Bambù

Una pianta che arreda molto e che purifica l'aria assorbendo umidità e sostanze tossiche.

Ficus Benjamin

Purifica l'aria ed elimina le sostanze tossiche contenute in tessuti, verice, fumo di sigaretta e climatizzatori. Emana molto ossigeno dalle sue radici.

Sansevieria

Pianta tropicale conosciuta anche come lingua di suocera per le sue foglie folte, lunghe e verdi, vive bene all’interno di ambienti umidi, inoltre, è un aiuto in più se vogliamo purificare l’aria dagli agenti inquinanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quali sono le migliori piante da tenere in casa

ViterboToday è in caricamento