rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
CACCIA E AGRICOLTURA

La proposta della Lav: "No alla propaganda venatoria, sterilizziamo i cinghiali"

L'associazione ha aperto un osservatorio sulle possibilità di miglioramento di convivenza di interessi uomo-natura

“Ringraziamo la Sindaca anche per il piano di intervento per la presenza dei cinghiali in città - scrive in una nota la Lav – in occasione delle recenti elezioni amministrative Lav aveva incontrato tutti i candidati a sindaco, per proporre un programma a tutela e benessere degli animali. Tra i vari punti era stato affrontato quello per una corretta convivenza uomo-cinghiale: la sindaca ha mantenuto quanto sottoscritto in campagna elettorale, evitando l’abbattimento che sarebbe stato non rispettoso della vita di ogni essere vivente ma anche inutile e inefficace”.

La caccia selvaggia

L’opinione diffusa è infatti vittima della propaganda venatoria, secondo la quale solo i cacciatori sarebbero in grado di contenere i danni all’agricoltura imputati agli animali selvatici, ma le evidenze raccontano l’esatto contrario. Negli ultimi decenni, infatti, i danni dichiarati dagli agricoltori sono costantemente cresciuti, nonostante gli animali subiscano una pressione venatoria fortissima e nonostantedal 2005 tutti gli ungulati, cinghiali compresi, possono essere cacciati tutti i giorni dell’anno a qualsiasi ora. È perciò evidente che la caccia non solo non è in grado di contenere i danni prodotti all’agricoltura, ma contribuisce invece al loro incremento.

Il vaccino

Da sempre Lav propone lo sviluppo del vaccino immunocontraccettivo GonaCon, che già esiste e che con una sola iniezione rende sterile un cinghiale per un periodo di 5-6 anni. L’annoso problema legato allasomministrazione è noto, ma riteniamo fondamentale iniziare il progetto di sterilizzazione – magari proprio a Viterbo - per dimostrare l’efficacia dello strumento. Consapevoli che il fronte caccia sarà contrario poiché il GonaCon andrebbe a tagliare nel giro di poco tempo il numero di animali cacciabili, risolvendo così i problemi di cui sono accusati essere i responsabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La proposta della Lav: "No alla propaganda venatoria, sterilizziamo i cinghiali"

ViterboToday è in caricamento