rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
LUTTO IN CITTÀ

È morta suor Flora, travolta e uccisa da un'auto. Una vita dedicata ai ragazzi, ha formato generazioni di viterbesi

La religiosa, 75 anni, è deceduta dopo aver lottato per due giorni in ospedale: troppo gravi le ferite riportate nell'incidente. Aveva insegnato all'istituto Merlini

È morta suor Flora De Guglielmo, per quarant'anni insegnante all'istituto Merlini di Viterbo. Aveva 75 anni ed è stata travolta da un'auto. Ha dedicato tutta la sua vita ai ragazzi. Nel capoluogo della Tuscia per anni aveva frequentato le suore adoratrici del preziosissimo sangue.

L'investimento

Suor Flora è stata investita sulle strisce pedonali in via Merulana, in pieno centro a Roma, ricostruisce RomaToday. Domenica, intorno alle 19, il suo cuore ha smesso di battere. Era ricoverata in prognosi riservata all'ospedale San Giovanni, dopo esserci arriva nel pomeriggio di venerdì scorso. A portarla lì era stato il personale del 118 che l'ha soccorsa all'altezza dell'incrocio con largo Brancaccio. 

Secondo quanto appreso, stava attraversando la strada sulle strisce pedonali quando, intorno alle 16 circa, un uomo di 35 anni di nazionalità filippina al volante dalla sua Ford Kuga l'ha centrata in pieno. La religiosa è stata sbalzata per diversi metri dopo l'impatto. Immediati i soccorsi. Sul posto gli agenti del primo gruppo Trevi della polizia locale. L'auto è stata posta sotto sequestro e il 35enne sottoposto ai test di alcol e droga risultando negativo.

Suor Flora ha lottato per due giorni in ospedale, ma nella serata di domenica è morta. Secondo quanto appreso, la 75enne stava per andare a prendere il treno per far ritorno alla casa religiosa.

Chi era suor Flora De Guglielmo

Per anni ha frequentato le suore adoratrici del preziosissimo sangue di Viterbo. La notizia della sua morta ha listato a lutto la comunità. Suor Flora per quarant'anni ha insegnato agli scolari dell'istituto Merlini di Viterbo. "Era una persona umile, molto preparata e sempre prodiga nel dare consigli ai bambini e alla comunità", la ricordano dall'istituto. Da due anni si era trasferita nella comunità religiosa di Cisterna di Latina. Da lì il 27 gennaio si era recata a Roma per delle commissioni, senza far più ritorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morta suor Flora, travolta e uccisa da un'auto. Una vita dedicata ai ragazzi, ha formato generazioni di viterbesi

ViterboToday è in caricamento