rotate-mobile
CRONACA LAZIO

LAZIO |“Papà butta tutto, ci sono le guardie”: in manette la famiglia di pusher

Arrestato il padre ed i figli nella loro abitazione trovati 800 grammi tra cocaina cocaina, marjuana e hashish

“Papà butta tutto, fuori ci sono le guardie” hanno gridato, prima di cercare di disfarsi delle sostanze stupefacenti di cui erano in possesso.  Ma il tentativo non ha sortito l’effetto sperato.

L'arresto della famiglia di pusher

Intercettati e bloccati, sia il padre di 55 anni, che i suoi due figli di 26 e 23, sono stati arrestati dagli agenti dell’VIII distretto Tor Carbone. I tre avevano dato vita ad una rilevante attività di spaccio all’interno della villetta di famiglia ai Castelli Romani, nel comune di San Cesareo. I due ragazzi erano stati intercettati e trovati, dagli agenti della polizia di Stato, mentre erano con della cocaina in macchina, fuori dalla villa. È quindi scattata la perquisizione, nonostante il tentativo dei 2 di ostacolare l’ingresso in casa degli agenti.

All’interno, oltre al padre, sono stati scoperti altri 800 grammi di sostanza tra cocaina, marjuana e hashish, oltre al materiale per l’impacchettamento e del contante. La procura di Tivoli ha chiesto ed ottenuto dal giudice per le indagini preliminari la convalida degli arresti, riporta RomaToday.

Un altro arresto ai Castelli

Un altro arresto è stato eseguito dagli agenti del commissariato di Genzano che, transitando su via Appia Vecchia, hanno deciso di controllare una vettura di passaggio. L’uomo alla guida, un cittadino albanese di 26 anni, ha provato a disfarsi di un portamonete che conservava all’interno degli slip, ma è stato subito bloccato dai poliziotti. Gli agenti hanno avuto modo di constatare come all’interno del borsello fossero conservati 25 involucri per il confezionamento della cocaina. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire diversi grammi di cocaina ed oltre 4000 euro in contante. Il tribunale di Velletri, su richiesta della locale procura, ha convalidato la misura pre-cautelare adottata dalla polizia giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LAZIO |“Papà butta tutto, ci sono le guardie”: in manette la famiglia di pusher

ViterboToday è in caricamento