rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
CRONACA LAZIO

LAZIO | Compra la marca di sigarette sbagliate, il compagno la picchia: "Ora ti ammazzo"

La polizia ha fermato un uomo di 45 anni, ora sottoposto al braccialetto elettronico

Ha sbagliato a comprare la marca di sigarette al compagno e lui, di tutta risposta, l'ha picchiata e l'ha minacciata di morte. Ancora una storia di violenza sulle donne a Roma, questa volta nella zona di San Giovanni dove gli agenti del VII distretto hanno soccorso la vittima e bloccato il suo aguzzino, un 45enne. 

Un incubo durato fin troppo per la donna, riporta RomaToday. Le indagini iniziate in seguito alla sua denuncia. È stata lei a raccontare alle forze dell'ordine di essere stata minacciata di morte e di aver subito violenze in più occasioni, sempre per futili motivi. In particolare, la donna ha denunciato che una volta il compagno l'ha aggredita per il solo fatto di essere disoccupata e quindi di non contribuire alle spese domestiche. In un'altra occasione l’uomo si era stizzito perché aveva sbagliato la marca di sigarette e, dopo avergliele lanciate addosso, l'aveva costretta a uscire di nuovo per ricomprargliele.

Il tribunale ha cosi disposto per l'indagato l'allontanamento dall’abitazione familiare, il divieto di accedervi senza autorizzazione, nonché il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla donna e di comunicare con lei. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LAZIO | Compra la marca di sigarette sbagliate, il compagno la picchia: "Ora ti ammazzo"

ViterboToday è in caricamento