rotate-mobile
Viabilità

Gomme invernali e catene da neve a bordo: quando scatta l'obbligo e le sanzioni

Cosa prevede la normativa e le multe previste per coloro che non rispetteranno le direttive. Tutto quello che c'è da sapere per evitare di incorrere in sanzioni

Dal 15 novembre scatta l'obbligo di installare sulla propria automobile gli pneumatici invernali o, in alternativa, avere a bordo le catene da neve. Le direttive sono quelle introdotte per garantire la sicurezza in caso di guida su strada ghiacciata, grandine, pioggia forte e neve.

Cambio gomme, dove è obbligatorio

L'obbligo del cambio gomme non è valido su tutte le strade e autostrade del nostro Paese, ma soltanto in quei tratti dove sia presente l'apposito segnale stradale. Dove è presente, questo è valido fino al 15 aprile dell'anno successivo: a partire da quella data l'obbligo di catene da neve a bordo termina, mentre per quanto riguarda gli pneumatici diventerà obbligatorio montare quelli estivi.

L'obbligo del cambio gomme (o catene a bordo)

L'obbligo del cambio gomme da pneumatici estivi a invernali è regolato da una direttiva ministeriale, secondo cui le autovetture devono, in un certo periodo dell'anno, "essere munite ovvero avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve e su ghiaccio". Per effettuare il cambio c'è un mese di tempo a disposizione, poi, da martedì 15 novembre 2023, parte l'obbligo vero e proprio di averli montati o di avere le catene a bordo del veicolo. Il cambio gomme non deve ovviamente avvenire anche in caso di pneumatici 4 stagioni/All season. Attenzione, però: tali penumatici devono obbligatoriamente avere la marcatura M+S sul fianco e un codice di velocità uguale o superiore a quello indicato in carta di circolazione.

Le multe

Chi non monta gomme invernali o circola privo di catene da neve nelle zone in cui vige l'obbligo rischia una sanzione pecuniaria il cui importo dipende dalla tipologia di strada:

  • da 41 a 169 euro per chi circola nel centro urbano;
  • da 85 a 338 euro fuori dal centro urbano;
  • da 80 a 318 euro in autostrada.

L'agente può anche disporre del fermo del veicolo. In caso di caso di inosservanza del fermo è prevista una sanzione ulteriore di 84 euro e la decurtazione di 3 punti della patente. Sono previste multe anche per chi viaggia con pneumatici non omologati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gomme invernali e catene da neve a bordo: quando scatta l'obbligo e le sanzioni

ViterboToday è in caricamento