rotate-mobile
social

L'equinozio di primavera, la Luna del Verme e baci spaziali: gli eventi astronomici di marzo

Mercoledì 20 marzo arriva l'attesissima primavera: l'equinozio segnerà il cambiamento, le ore di luce si equivarranno a quelle di buio

Mmarzo imperdibile per chi ama osservare il cielo: stelle cadenti, "baci spaziali", la Luna Piena e l'eclissi di penombra di Luna. Ecco tutte le date da non perdere segnalate da 3BMeteo e Astronomia, secondo le info dell'Unione Astrofili Italiani, Commissione Divulgazione.

Equinozio di primavera

Mercoledì 20 marzo arriva la primavera: l'equinozio segnerà il cambiamento, le ore di luce si equivarranno a quelle di buio e il Sole all'equatore si troverà esattamente allo zenit. Durante questo evento il circolo di illuminazione passa per i poli terrestri e la radiazione solare è perfettamente perpendicolare all’Equatore e all'asse terrestre e per questo motivo, in tutto il mondo, il giorno e la notte hanno più o meno la stessa durata. Nell'emisfero australe invece si verifica il fenomeno opposto: la stessa data, infatti, segna l'inizio dell’autunno.

La Luna Piena del Verme

Lunedì 25 marzo è la data della Luna Piena del Verme o della Quaresima, il primo atteso plenilunio di primavera. La natura si risveglia e insieme a lei la voglia di riprendere i legami sociali alleggerendosi nello stesso tempo di quello che non serve più. Si chiama Luna piena del Verme o del lombrico perché sono due degli animali che escono dal letargo, viene anche chiamata Luna piena della Quaresima perché coincide con il periodo prima della Pasqua.

Eclissi lunare di penombra

Lunedì 25 marzo è previsto anche un evento davvero suggestivo, l'eclissi lunare di penombra. Il nostro satellite sarà allineato al Sole e alla Terra e attraverserà il cono di penombra del nostro Pianeta, entrando alle ore 5.53, raggiungendo il massimo dell'eclisse alle 8.12 e uscendo dalla penombra alle 10.32.

Le congiunzioni

Nel mese di marzo ci saranno ben quattro congiunzioni o "baci spaziali".

  1. Luna-Marte-Venere: la sottilissima falce di Luna calante, due giorni prima della Luna Nuova, la mattina di venerdì 8 marzo sorgerà accompagnata da due pianeti, Marte e Venere.
  2. Luna-Giove-Pleiadi: la sera di giovedì 14 marzo la Luna attraversa il limite tra le costellazioni dell'Ariete e del Toro, allontanandosi dal pianeta Giove e avvicinandosi all'ammasso stellare delle Pleiadi.
  3. Luna-Pleiadi: il 5 marzo la Luna, proseguendo il suo percorso nella costellazione del Toro, si lascerà alle spalle le Pleiadi e la vedremo tramontare poco dopo la stella Aldebaran.
  4. Venere-Saturno: tra le luci dell'alba di venerdì 22 marzo potremo tentare di scorgere una stretta congiunzione tra due pianeti, Venere e Saturno, molto bassi sull'orizzonte orientale. Poco più alto sull'orizzonte si può individuare anche Marte.  

Fonte 3BMeteo.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'equinozio di primavera, la Luna del Verme e baci spaziali: gli eventi astronomici di marzo

ViterboToday è in caricamento