rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Volley

Pallavolo: Ecosantagata, la storia della cavalcata in serie A. Con Federico Fabbio sempre nel cuore

Per anni i rossoblù civitonici hanno inseguito la massima serie della pallavolo nazionale

Otto mesi, 29 partite e una grande festa al fischio finale. L’Ecosantagata Civita Castellana torna in serie A3 dopo anni di tentativi mancati per un soffio e lo fa proprio nella stagione in cui tutto sembrava compromesso.

A inizio aprile la squadra rossoblù era stata scossa da due forti shock: l’infortunio di Pierlorenzo Buzzelli, capitano e attaccante più prolifico in rosa, e l’esonero di Stefano Beltrame, l’allenatore che stava guidando l’Ecosantagata in testa al girone della regular season (con in mezzo anche la qualificazione alle final four nazionali di coppa Italia) con 19 vittorie su 22 partite.

Ecosantagata in festa per la serie A3

Questa combinazione di vicende aveva portato molti esperti e addetti ai lavori a ridimensionare le ambizioni di Civita Castellana, immaginando un repentino calo di rendimento. E invece i rossoblù, guidati dalla nuova allenatrice Cristina Gargagli, hanno trovato nelle difficoltà la forza di compattarsi ancora di più e spingersi oltre i loro limiti, fino all’incredibile traguardo della promozione.

Le vittorie sofferte negli ultimi incontri della regular season, che hanno garantito la qualificazione ai playoff in prima posizione, hanno dato all’Ecosantagata non solo il vantaggio di poter giocare il turno conclusivo degli spareggi in casa ma anche la forza mentale e l’attitudine ad affrontare partite da lottare fino all’ultimo punto. Un fattore che ha fatto la differenza soprattutto a Massanzago, nel difficilissimo primo round dei playoff.

In terra padovana è andata in scena una partita di straordinaria intensità, durata quasi 3 ore, al termine delle quali l’Ecosantagata ha conquistato il successo esterno per 3-2, con un tie-break chiuso addirittura 22-20. Un risultato che ha permesso ai civitonici di lanciarsi con incredibile entusiasmo alla sfida conclusiva contro il Turi, prevista per il sabato successivo.

Ecosantagata in festa per la serie A3-2

In una gara che era a tutti gli effetti una finale, dove la squadra vincitrice con qualsiasi punteggio avrebbe ottenuto la promozione, i rossoblù erano in stato di grazia e hanno giocato la classica partita perfetta, trascinati dal pubblico di un Palasmargiassi pieno in ogni ordine di posti.

La vittoria per 3-0 ha sublimato l’incredibile stagione dell’Ecosantagata Civita Castellana, che ora può finalmente festeggiare il ritorno in quella massima serie della pallavolo nazionale inseguita per anni. Con un pensiero inevitabile a Federico Fabbio, sempre nel cuore del Palasmargiassi.

Ecosantagata Civita Castellana 2022/2023 (promossa in serie A3): Pierlorenzo Buzzelli, Michele Simoni, Luca Genna, Andrea Cordano, Edoardo Moroni, Andrea Andreini, Alessandro Petri, Lorenzo Mezzanotte, Cristian Rus, Alessandro Bazzaro, Mattia Della Rosa, Andrea Gemma, Federico Scopetti, Matteo Consalvo, Andrea Antonini. Staff: Cristina Gargagli, Giuseppe Nicolini, Diego Carloni, Alfredo Bobboni, Roberto Carucci, Riccardo Orizio, Luca Costanzelli, Riccardo Santini, Edoardo Santini, Lorenzo Gomiero, Francesco Soli, Daniela Sciarrini, Dimitri Anzellini, Valentina Savioli, Francesco Santini, Paolo Mecucci, Giuseppe Manca, Alessandro Castellani, Valeria Del Frate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo: Ecosantagata, la storia della cavalcata in serie A. Con Federico Fabbio sempre nel cuore

ViterboToday è in caricamento