rotate-mobile
LAZIO

Esplode palazzina a Canale Monterano, persone estratte vive dalle macerie | FOTO e VIDEO

Non è ancora chiaro cosa sia realmente successo, al momento non si esclude nemmeno la possibilità della fuga di gas

Paura alle prime luci dell'alba di oggi, sabato 6 gennaio, a Canale Monterano, comune in provincia di Roma a pochi chilometri dal confine con la Tuscia, per il crollo di una palazzina a due piani. Non è ancora chiaro cosa sia realmente successo, ma al momento non si esclude nemmeno la possibilità dell'esplosione dovuta a una fuga di gas. Dalle primissime ricostruzioni pare che qualcuno abbia riferito di aver sentito un odore acre nell'aria prima del boato e dell'esplosione. Le cause al momento però sono ancora tutte in fase di accertamento.

Crollo palazzina a Canale Monterano

I soccorritori stanno lavorando da questa mattina per le persone che potrebbero essere rimaste sotto le macerie. Sul posto carabinieri, vigili del fuoco (Tra cui unità del team Usar, Urban search and rescue), personale sanitario del 118 e le unità cinofile dei vigili del fuoco per la ricerca su macerie. Queste ultime, del Nucleo regionale Lazio, sono partite anche da Viterbo e Rieti. Le squadre hanno salvato due persone, un uomo e un ragazzo, estratti dalle macerie. Soccorsa una donna rimasta ferita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplode palazzina a Canale Monterano, persone estratte vive dalle macerie | FOTO e VIDEO

ViterboToday è in caricamento