rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Offerte di lavoro

Concorso per assistente parlamentare: 100 posti, basta il diploma. Stipendio da 35mila a 138mila euro

Il bando è stato pubblicato dalla Camera dei deputati. Ci si può candidare entro le 18 del 26 febbraio, ma "si raccomanda di compilare e inviare la domanda con congruo anticipo"

Montecitorio assume. La Camera dei deputati ha pubblicato un bando per 100 posti come assistente parlamentare. Il concorso pubblico è aperto ai cittadini italiani in possesso di certi requisiti (non particolarmente stringenti) e prevede il superamento di quattro prove d'esame (una selettiva, due scritte e una orale). È uno dei concorsi più attesi dell'anno, per cui è facile prevedere un boom di domande. Anche per questo, la raccomandazione è di "compilare e inviare la domanda di partecipazione con congruo anticipo rispetto al termine di presentazione, alla scadenza del quale non sarà più possibile né modificare né inviare la domanda", si legge sul sito della Camera. Ma andiamo con ordine: di seguito, tutti i dettagli del concorso.

Prima di tutto, cosa fa un assistente parlamentare? Gli assistenti parlamentari svolgono mansioni di vigilanza, tecniche e manuali: tra i vari compiti, garantiscono e presidiano l'apertura dei palazzi, provvedono al controllo delle portinerie e all'accoglienza dei visitatori svolgendo un ruolo di vigilanza e sicurezza. Possono inoltre assistere la presidenza, i senatori e gli uffici durante lo svolgimento delle sedute dell'assemblea e delle commissioni.

Il concorso e il bando per assistente parlamentare 2024

Veniamo ai requisiti. Come specificato dal bando, per l'ammissione al concorso è necessario avere la cittadinanza italiana e un'età non superiore a 40 anni compresi. Serve essere in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado (cioè scuole superiori). Oltre all'idoneità fisica, bisogna godere dei diritti politici e non avere sentenze definitive di condanna (o di applicazione della pena su richiesta) per reati che comportino la destituzione dal personale della Camera dei deputati. I reati che comportano la destituzione sono i delitti contro la personalità dello Stato (ad esempio spionaggio e attentati), peculato, malversazione, corruzione, concussione, ma anche delitti contro la fede pubblica, delitti contro la moralità pubblica e il buon costume, nonché rapina, estorsione, millantato credito, furto, truffa e appropriazione indebita o, più in generale, condanne che comportino l'interdizione perpetua dai pubblici uffici.

La domanda per il concorso da assistente parlamentare

La domanda di partecipazione al concorso per assistente parlamentare deve essere inviata entro le ore 18 del 26 febbraio 2024, esclusivamente attraverso il form disponibile all'indirizzo concorsi.camera.it, raggiungibile anche dal sito istituzionale della Camera dei deputati (camera.it). Per accedere all'applicazione i candidati devono essere in possesso di Spid.

Le 4 prove d'esame del concorso e quanto si guadagna. Continua a leggere su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso per assistente parlamentare: 100 posti, basta il diploma. Stipendio da 35mila a 138mila euro

ViterboToday è in caricamento