Domenica, 14 Luglio 2024
Segnalazioni

Pista ciclabile, la segnalazione: "Inutile sia per residenti che turisti, a chi è destinata?"

Scrive la lettrice Liana Calore

Riceviamo e pubblichiamo dalla lettrice Liana Calore

Prima di iniziare i lavori per la pista ciclabile sarebbe stato necessario calcolare la media dei ciclisti abituali, quelli cioè che sostituiscono le due ruote alle macchine per i loro spostamenti. In città non sono molti dato che il piano stradale, assecondando la natura del terreno, è un continuo sali e scendi. Per gli audaci, dotati oltre che di gambe anche ormai di tecniche avanzate (sono ammesse le bici elettriche sulle piste?), serviva che la pista fosse urbana. Perché a Vienna, città pianeggiante, è destinata perlopiù ai turisti (l'ho usata) e si snoda sulle aree verdeggianti e panoramiche nei pressi del Danubio. A chi sarebbe destinata la ciclabile di Viterbo? Non ai turisti suppongo, visto che attraversa zone di nessun interesse panoramico. Quando sarà finalmente conclusa e collaudata avremo dei riscontri ma i danni procurati a negozi e vari, come già accaduto per i lavori in via Matteotti, non saranno più riparabili.

Liana Calore

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pista ciclabile, la segnalazione: "Inutile sia per residenti che turisti, a chi è destinata?"
ViterboToday è in caricamento