rotate-mobile
LA CRITICA / Centro Storico

"Negozi completamente vuoti a Natale, molti hanno chiuso: servono parcheggi ma Frontini lo ignora"

Secondo l'ex sindaco Giovanni Arena, il Natale è stato un flop e il centro storico rischia il collasso

“Il sabato prima di Natale, alle 18:30 tutti i negozi del centro erano completamente vuoti”. A dirlo è Giovanni Maria Arena, ex sindaco della città sfiduciato nel 2021. Il politico di Forza Italia analizza la situazione ed attacca duramente Chiara Frontini, che l’ha sostituito in Comune.  “Fu detto da lei e dai suoi che il centro storico sarebbe stato la loro priorità, invece una delle tante decisioni prese è stata quella di annullare il parcheggio seminterrato sotto al Sacrario. Molte attività hanno chiuso, i commercianti del centro dovrebbero essere insigniti della medaglia al merito civile”.

Auto parcheggiate piazza del Teatro-2

Che sia stato un Natale sottotono, perlomeno nel weekend del 23 e 24 dicembre, è cosa nota. La mole di turisti giunti in città non è stata dirottata adeguatamente in tutto il centro storico, con il risultato che alcune zone, come San Pellegrino, strabordavano ed altre, invece, come il Corso, erano vuote. Uno dei motivi di questa schizofrenia, secondo Arena, è da imputare alla mancanza di parcheggi: “L'attuale amministrazione ha la grave colpa di aver annullato il nuovo parcheggio multipiano alle fortezze e il parcheggio seminterrato al sacrario. Sono inefficienti ed incapaci, neanche il Natale sanno organizzare. Ma hanno fatto una bellissima pista ciclabile”.

Via del Corso vuota il 23 dicembre (Matilde De Pellegrin)-2

“I commercianti - ha concluso Arena - non si lamentano, sono morti. Vogliamo riempire il centro di cineserie e slot machine? Sicuramente diventera pieno. Questa è una tematica difficile, che coinvolge scelte amministrative e una mentalità che purtroppo è cambiata”. Anche perché, se non ci sono parcheggi, poi il rischio è che le persone se ne vadano nei centri commerciali: “Come sappiamo, la grande distribuzione l’autorizza la Regione. A Viterbo abbiamo una zona ricca di centri commerciali, perciò bisogna fare i parcheggi al centro. L’attuale amministrazione Frontini ha annullato il parcheggio delle Fortezze e il parcheggio sotto il Sacrario. In tutte le città del mondo ci sono sia la grande distribuzione che i negozi al centro e questi riescono a coinvivere, ma ci vogliono i parcheggi vicino al centro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Negozi completamente vuoti a Natale, molti hanno chiuso: servono parcheggi ma Frontini lo ignora"

ViterboToday è in caricamento