rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Salute

Tosse abbaiante o canina nei bambini: cos'è e come curarla

Anche detta tosse di foca, interessa le vie aeree superiori e preoccupa molti genitori. Tutto quello che c'è da sapere

Nella notte il bambino inizia ad avere una tosse violenta, una tosse che somiglia all'abbaiare di un cane o, forse, più al verso di una foca. Si tratta della cosiddetta tosse abbaiante anche definita tosse canina o tosse di foca. 

Si tratta di una tosse che interessa le vie aeree superiori, dunque laringe e faringe. Non c'entra nulla con bronchi e polmoni, ma va comunque curata in maniera adeguata, affinchè non peggiori comportando altre conseguenze. 

Tosse canina, cos'è e quali sono le cause

La tosse canina è una tosse secca e violenta che interessa soprattutto i bambini tra i 6 mesi e i 5 anni di età. Può, in alcuni casi, manifestarsi anche successivamente. E' solitamente generata da un'infezione virale alla laringe. E' il sintomo di una laringite acuta  o "croup", ossia un restringimento della laringe. Tra i principali sintomi, oltre alla tosse violenta può esserci la raucedine e un po' di febbre (solitamente lieve). 

Si manifesta, solitamente, all'improvviso, spesso di notte mentre il bambino dorme serenamente. Una tosse violenta e cavernosa rompe il sonno del piccolo, spaventando sia lui che i genitori. Il piccolo avverte una sensazione passeggera di soffocamento ed emette quella tosse che ricorda, appunto, il verso del cane o di una foca.

La tosse abbaiante è spesso causata da infezioni virali delle vie respiratorie superiori.

Come curare la tosse canina

Innanzitutto, anche se non ha nulla a che vedere con bronchiti o polmoniti, la tosse canina non va sottovalutata. Bisogna far visitare il bambino dal proprio pediatra che riconoscerà il tipo di tosse indicando una terapia adeguata. La prima cosa è quella di calmare il bambino, rassicurandolo per evitare che l'agitazione peggiori i sintomi. Il bambino da sdraiato va posizionato seduto o in piedi per diminuire la sensazione di soffocamento.

Solitamente per curare questo tipo di tosse è necessaria la somministrazione di cortisonici per via orale o aerosol. Se il bambino è molto piccolo, se il senso di soffocamento persiste, si consiglia di andare in pronto soccorso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tosse abbaiante o canina nei bambini: cos'è e come curarla

ViterboToday è in caricamento