rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
LOTTA AGLI STUPEFACENTI / Soriano nel Cimino

In viaggio da Fiumicino a Soriano nel Cimino con la marijuana: in arresto due fratelli

Una perquisizione nell’abitazione di Fiumicino ha poi permesso il rinvenimento di marijuana hashish e materiale ritenuto utile al confezionamento delle sostanze illecite

I Carabinieri della Compagnia di Viterbo, nel corso di specifico servizio, hanno tratto in arresto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti due giovani fratelli residenti a Fiumicino. Una pattuglia della Stazione di Soriano nel Cimino li ha fermati mentre percorrevano in auto la Strada Provinciale Molinella, trovandoli in possesso, a seguito di perquisizione personale e veicolare, di circa 16 grammi di marijuana in due involucri di cellophane. Una ulteriore perquisizione nell’abitazione di Fiumicino (RM) ha poi permesso il rinvenimento di altri 93 grammi di marijuana suddivisi tra una busta e un barattolo di plastica, di un involucro di cellophane contenente 0,17 grammi di hashish e materiale ritenuto utile al confezionamento delle sostanze illecite. I reperti sono stati posti sotto sequestro.

PRESUNZIONE DI INNOCENZA
Il soggetto indagato è persona nei cui confronti vengono fatte indagini durante lo svolgimento dell’azione penale; nel sistema penale italiano la presunzione di innocenza, art 27 Costituzione, è tale fino al terzo
grado di giudizio e la persona indagata non è considerata colpevole fino alla condanna definitiva

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In viaggio da Fiumicino a Soriano nel Cimino con la marijuana: in arresto due fratelli

ViterboToday è in caricamento