rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
provincia Tarquinia

Furto in casa mentre i proprietari sono in vacanza: un arresto, caccia ai tre complici

Il 30enne non può mettere piede a Tarquinia per i prossimi tre anni. La polizia, allertata da un vicino, ha recuperato l'auto usata dai ladri per la fuga

Nel fine settimana i poliziotti del commissariato di Tarquinia sono intervenuti, in serata, in una strada periferica della cittadina sul litorale viterbese a seguito di chiamata al 112 di un residente che ha segnalato la presenza di quattro persone che avevano scavalcato la recinzione di un’abitazione al momento vuota.

I ladri, verosimilmente, volevano approfittare per agire indisturbati dello svolgimento della manifestazione enogastronomica “Divino etrusco”, particolarmente partecipata non solo da turisti e vacanzieri ma anche da persone del posto. Proprio in funzione dell’evento, però, era stato predisposto un rafforzamento dei controlli del territorio che ha consentito un immediato intervento di due pattuglie del commissariato in una zona, peraltro, già in passato oggetto di furti in appartamento.

I malviventi si sono dati immediatamente alla fuga alla vista dei poliziotti che sono, comunque, riusciti a fermarne uno. Le ricerche in zona non hanno consentito di rintracciare i tre complici, ma di recuperare e sequestrare l’auto utilizzata dai ladri. Il successivo sopralluogo in casa ha permesso agli agenti di accertare che la porta di ingresso era stata forzata e che alcune stanze erano a soqquadro, ma non è stato possibile quantificare l’eventuale refurtiva asportata per l’assenza dei proprietari in vacanza fuori città.

L’uomo, un 30enne romano, è stato arrestato per furto e, in sede di convalida del provvedimento al tribunale di Civitavecchia, gli è stata notificata una misura di prevenzione predisposta dalla questura di Viterbo consistente nel foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Tarquinia per tre anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in casa mentre i proprietari sono in vacanza: un arresto, caccia ai tre complici

ViterboToday è in caricamento