rotate-mobile
provincia Acquapendente

Ospedale di Acquapendente, appello della sindaca: "Necessita di continue attenzioni per evitare che venga depotenziato"

La prima cittadina Alessandra Terrosi a margine della visita della consigliera regionale Valentina Paterna: "Contiamo sulla collaborazione e il sostegno della Regione Lazio"

Visita all'ospedale di Acquapendente, questa mattina 13 giugno, della consigliera regionale Valentina Paterna, presidente dell'ottava commissione permanente Agricoltura e ambiente della Regione Lazio. "Ha preso piena visione - afferma Alessandra Terrosi, sindaca di Acquapendente - della situazione e dell'importanza di una struttura sanitaria che è un punto di riferimento essenziale nel garantire il diritto alla salute dei cittadini che vivono nel nostro territorio di confine. In quanto tale, questo ospedale necessita di particolari e continue attenzioni onde evitare che venga depotenziato. Un rischio già corso in passato e scongiurato grazie alla giunta Zingaretti che decise di farlo diventare un ospedale di zona svantaggiata".

"Ringraziamo - prosegue Terrosi - la consigliera Paterna per la visita e auspichiamo, anzi siamo convinti che, come avvenuto nelle ultime legislature, l'ospedale aquesiano possa continuare a contare sulla vicinanza e sul sostegno della Regione Lazio. Infatti, grazie alla positiva collaborazione costruita con l'ente nel corso degli anni, è stato possibile ottenere innegabili risultati per la sanità locale. Questa amministrazione comunale è sempre a disposizione per migliorare ulteriormente il servizio per i cittadini e pronta al confronto per risolvere ogni criticità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Acquapendente, appello della sindaca: "Necessita di continue attenzioni per evitare che venga depotenziato"

ViterboToday è in caricamento