rotate-mobile
provincia Orte

Malore mentre va a funghi, muore 60enne di Orte

Inutili i soccorsi per Sergio Chiodi. Intervento di 118, carabinieri, vigili del fuoco e Soccorso alpino

Stava andando a funghi insieme al figlio quando ha accusato un malore che non gli ha lasciato scampo. È morto così Sergio Chiodi, 60enne di Orte. La tragedia sabato mattina, 25 novembre, nella zona delle Cimitelle a Stroncone, piccolo comune del Ternano.

Stando a quanto ricostruito, il 60enne stava trascorrendo la mattinata in compagnia del figlio. Stavano andando a funghi quando l'uomo, improvvisamente, ha accusato un malore che purtroppo non gli ha lasciato scampo. Lanciato l'allarme, si è subito messa in moto la macchina dei soccorsi.

Sul posto sono arrivati carabinieri, Soccorso alpino e speleologico e vigili del fuoco. Ovviamente anche il personale sanitario del 118 ma, nonostante l'immediato intervento, per il 60enne non c'è stato nulla da fare se non dichiararne il decesso.

L'improvvisa e prematura morte di Chiodi ha sconvolto e addolorato Orte. L'uomo, da molti chiamato con il soprannome di "Bullone", era molto conosciuto, stimato e benvoluto nella cittadina. Come tutta la sua famiglia, intorno alla quale si è stretta l'intera comunità. Il 60enne era un amante della natura e un grande appassionato di escursioni e camminate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore mentre va a funghi, muore 60enne di Orte

ViterboToday è in caricamento