rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Calcio

Carlo Musa, ds Viterbese: "Fatto il massimo sul mercato. I nuovi acquisti..."

"Sul mercato sono stato chiamato dopo che i primi venti giorni sono stati svolti da un altro collega. Abbiamo cercato di fare il massimo. La penalizzazione ci ha creato danni perché..."

Carlo Musa, ds della Viterbese, ha fatto il punto sul mercato appena concluso in conferenza stampa. Le sue parole:

"È un momento difficile per la società, la squadra, la classifica, i risultati, ma dobbiamo continuare a lottare giorno dopo giorno e fare di tutto perché anche altre squadre concorrenti, che erano messe peggio di noi, hanno dimostrato che nel calcio le cose possono sempre cambiare. Insieme allo staff tecnico, dal 95' di ieri, siamo motivati a voler invertire questa tendenza. Confidiamo anche nel recupero dei due punti ma dobbiamo pensare a invertire questa tendenza in termini di infortuni, di decisioni arbitrali, di episodi che possono esserci durante la gara, facendo di più per andarci a prendere questa salvezza con i denti e con le unghie".

"Sul mercato sono stato chiamato dopo che i primi venti giorni sono stati svolti da un altro collega. Abbiamo cercato di fare il massimo. La penalizzazione ci ha creato danni perché un giocatore che non è a Viterbo può pensare che ci possano essere ritardi nei pagamenti. Abbiamo fatto tutto il massimo".

"Volpicelli è voluto andare via da Viterbo. Abbiamo ritenuto importante puntare su chi volesse rimanere per fare un'impresa. Non voglio sminuire le sue qualità ma serviva gente che avesse la volontà e il cuore per la Viterbese, che deve essere messa al di sopra di tutto. Sono arrivati giocatori, abbiamo fatto otto rescissioni, scambi o uscite secche. Il presidente fino all'ultimo momento ha dimostrato di voler invertire la tendenza. Fare queste risoluzioni non è facile, è stata una dura lotta. Adesso la palla passa al campo, a noi e al mister. Dobbiamo fare il massimo per risolvere la situazione".

"Ieri purtroppo Jallow ha fatto cinque ore di macchina, è arrivato di corsa, non si era mai allenato con la squadra e Mastropietro idem. L'allenatore non sapeva nulla di loro, non li conosceva. Ingegneri ha avuto un problemino ad una clavicola ma si stava allenando già in gruppo a Mantova quindi potrà darci una mano a breve. Ci dispiace per l'infortunio di Ricci nel riscaldamento, speriamo che non sia grave".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlo Musa, ds Viterbese: "Fatto il massimo sul mercato. I nuovi acquisti..."

ViterboToday è in caricamento