rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Calcio

Viterbese, rese note le motivazioni della penalizzazione: il club annuncia ricorso

Dalle motivazioni, si legge che i pagamenti contestati sono di piccola entità e poi immediatamente saldati. Questi riguardano l'Agenzia delle Entrate e Riscossione e non l'Inps

La Sezione Disciplinare del Tribunale Federale Nazionale ha comunicato le motivazioni che hanno spinto al provvedimento che ha portato ai due punti di penalizzazione per la Viterbese. Nalle motivazioni, si legge che i pagamenti contestati sono di piccola entità e poi immediatamente saldati. Questi riguardano l'Agenzia delle Entrate e Riscossione e non l'Inps. Il club specifica che "Nelle NOIF non è prevista una scadenza per questa tipologia di pagamenti. Inoltre non viene contestato nulla delle nostre memorie difensive, però per ANALOGIA CI CONDANNANO!!!". La società gialloblù ha annunciato il ricorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viterbese, rese note le motivazioni della penalizzazione: il club annuncia ricorso

ViterboToday è in caricamento