rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
VOLLEY / Civita Castellana

Ecosantagata, gran finale al Palasmargiassi contro la Lupi Pontedera

Domani i civitonici affronteranno l'ultmo match casalingo ospitando gli avversari toscani

Ultima partita casalinga della regular season per l'Ecosantagata Civita Castellana. I rossoblù affrontano domani pomeriggio al Palasmargiassi la Lupi Pontedera, nella penultima giornata di campionato, in attesa di ritrovare i tifosi ai playoff per la promozione in serie A3. La certezza matematica della qualificazione agli spareggi è arrivata sabato scorso, grazie alla vittoria nel derby di Orte, ma ora l'Ecosantagata deve difendere il primo posto nel girone, che gli garantiràbbe delle condizioni più vantaggiose d'accesso ai playoff. La Lupi Pontedera è il primo dei due ostacoli da superare per conservare il punto di vantaggio in classifica sull'Arno e il centrale rossoblù Michele Simoni fa il punto alla vigilia della gara: “Abbiamo raggiunto i playoff con due vittorie in due partite – dice - . Dopo l'esonero di mister Beltrame, la squadra ha avuto la reazione positiva che mi aspettavo. Non vuole essere una critica verso nessuno, ma purtroppo era una scelta che andava fatta, era necessario un cambiamento”. “Ora però – continua Simoni – vogliamo assolutamente arrivare primi in campionato per trovarci in condizioni migliori agli spareggi. Quella contro la Lupi Pontedera sarà quindi una partita fondamentale da vincere, come tutte le altre che ci sono state nelle ultime settimane e che verranno nelle prossime. Domani mi aspetto una Lupi Pontedera non al 100%, visto che è già salva e nelle ultime settimane non ha fatto prestazioni molto brillanti, ma dobbiamo essere bravi noi a gestire la gara”. Il centrale torna anche sul derby della settimana scorsa a Orte. “Una partita che è andata come pensata: combattuta, tra due squadre che non hanno giocato la loro miglior pallavolo,
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecosantagata, gran finale al Palasmargiassi contro la Lupi Pontedera

ViterboToday è in caricamento