rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
CAMBI AL VERTICE

Il generale Andrea Di Stasio è il nuovo comandante della Scuola sottufficiali dell'esercito

Il militare lascia la guida dell'Aves a cui succede il parigrado Salvatore Annigliato

Cambi al vertice all'Esercito a Viterbo. Il generale di divisione Andrea Di Stasio lascia la guida dell'Aves e va al comando della Scuola sottufficiali. All'Aviazione dell'esercito lo succede il parigrado Salvatore Annigliato, proviene dallo stato maggiore dell'Esercito dove ha ricoperto l'incarico di capo del quarto reparto.

Venerdì 12 aprile la cerimonia di avvicendamento al comando dell'Aves nella caserma Chelotti. Di Stasio, a conclusione dei suoi circa due anni e mezzo di comando, ha ringraziato "il capo di stato maggiore dell'Esercito per la fiducia concessa e tutto il personale militare e civile dell'Aves per la passione, la professionalità e l'impegno profuso".

GALLERY | Cambio al vertice dell'Aves

"Ci siamo addestrati e abbiamo operato giorno e notte con mezzi tecnologicamente all'avanguardia - ha detto Di Stasio -. Abbiamo rivolto sempre lo sguardo al futuro rimanendo saldamente ancorati ai nostri valori. Valori che abbiamo ereditato dai nostri padri, che sono parte della nostra cultura. Grazie alla passione dei giovani e alla loro curiosità abbiamo sviluppato progetti importanti preparandoci alle sfide più impegnative. Insieme abbiamo riportato alla memoria la storia dell'Aviazione dell'esercito e onorato i nostri caduti e i nostri eroi tra i quali Francesco Baracca. Ora abbiamo una storia comune da narrare e raccontarci".

L'evento è stato presieduto dal generale di corpo d'armata Salvatore Cuoci, vicecomandante del Comando forze operative terrestri dell'esercito e comandante dell'area operativa. Presenti anche autorità civili, religiose, militari e del mondo industriale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il generale Andrea Di Stasio è il nuovo comandante della Scuola sottufficiali dell'esercito

ViterboToday è in caricamento