rotate-mobile
Cronaca Villanova / Strada Tuscanese

Rubati olio e macchinari dal frantoio Barigello Presciuttini | FOTO

Furto nella notte nei locali sulla Tuscanese. L'amaro sfogo dei proprietari

Furto al frantoio Barigello Presciuttini a Viterbo. Con il favore della notte, ladri sarebbero entrati nei locali sulla Tuscanese rubando olio e macchinari. Ad accorgersi del colpo, il cui ammontare, così come quello dei danni subiti, è ancora in fase di quantificazione, sono stati i titolari che hanno trovato il frantoio nel caos. Per il furto, che è stato commesso poco dopo che il locale ha subito una ristrutturazione, sono intervenute le forze dell'ordine per i rilievi e per avviare le indagini.

Sfogo dei proprietari. "Questo meraviglioso anno ricco di soddisfazioni, salute e affetti doveva finire con un bel furto al mio frantoio - afferma Andrea Matteucci -. Spererei in un mondo migliore ma credo sia impossibile. Basterebbe un po' più di giustizia. Vabbè, ho le spalle larghe".

Commenta, invece, Pierluigi Presciuttini. "Ho scoperto a mie spese la sottile differenza tra ciò che si ottiene con impegno e dedizione e ciò che invece si ottiene con il furto e il saccheggio. Oggi sto male perché, a fronte di tanti sacrifici e passione, il premio è sempre di difficile acquisizione, invece la batosta è sempre dietro l'angolo.  Questo mio star male durerà come sempre il tempo di un sorriso, perché so perfettamente che già da oggi tornerò a fare, come al solito, ciò che è giusto e non ciò che è facile. Tanti abbracci a chi ci vuole bene. Garantisco che sono numerosi".

Furto al frantoio Barigello Presciuttini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubati olio e macchinari dal frantoio Barigello Presciuttini | FOTO

ViterboToday è in caricamento