rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Mazzetta / Via Giovanni Pergolesi

Precipita nel vuoto, muore a 24 anni. Il dolore dei genitori: "La nostra Helene non si è mai ripresa da una delusione d'amore"

Helene Ruggirello morta dopo un'ora di agonia in ospedale. È precipitata dalla terrazza di una palazzina alla Grotticella

Avrebbe compiuto 24 anni la prossima settimana, sabato 24 giugno, Helene Ruggirello, la ragazza precipitata dalla terrazza della palazzina in cui viveva. La tragedia all'alba di venerdì 16 giugno in via Giovanni Pergolesi, nel quartiere Grotticella a Viterbo.

Helene è stata trovata sull'asfalto, ai piedi di quella palazzina di tre piani, da un passante pochi minuti prima delle 6,30. L'allarme al 112 è stato lanciato subito, con l'operatore del Numero unico per le emergenze che ha allertato il personale sanitario e le volanti della polizia.

Quando il 118 è arrivato sul posto ha trovato la giovane in condizioni disperate. La corsa al pronto soccorso di Belcolle, i medici che fanno di tutto per salvare la vita. Ma invano. Helene muore in ospedale dopo un'ora di agonia.

Dolore e sgomento per una morte così tragica, prematura e improvvisa. Sotto shock chi ha conosciuto e voleva bene alla 24enne. Dilaniati dalla disperazione i genitori. "Nostra figlia non si è mai ripresa da quella vecchia delusione d'amore", hanno detto ai soccorritori. Una relazione conclusasi 3, 4 anni fa ma che Helene non sarebbe riuscita a superare, finendo anche nel baratro della depressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita nel vuoto, muore a 24 anni. Il dolore dei genitori: "La nostra Helene non si è mai ripresa da una delusione d'amore"

ViterboToday è in caricamento