Domenica, 14 Luglio 2024
TUTELA DELLA SALUTE

I Nas nelle case di riposo: cinque strutture con irregolarità

Bilancio dei carabinieri per la tutela della salute sui controlli dell'ultimo quadrimestre

Controlli del Nas di Viterbo nelle strutture socio assistenziali della provincia. Nell'ultimo quadrimestre, i carabinieri per la tutela della salute hanno riscontrato presunte irregolarità in cinque comunità alloggio e case di riposo. In particolare, carenze di carattere strutturale, organizzative e funzionale. I titolari, di conseguenza, sono stati segnalati anche alle competenti autorità sanitarie e amministrative.

I Nas di Viterbo hanno competenza anche sulla provincia di Rieti dove sono state riscontrate presunte irregolarità in cinque comunità alloggio e case di riposo, con i titolari che sono stati segnalati alle competenti autorità sanitarie e amministrative. I controlli hanno portato alla chiusura di tre strutture, con gli anziani ospiti che sono stati portati in strutture idonee, per gravi e reiterate carenze di carattere strutturale, organizzative e funzionale. In particolare, sarebbe stato riscontrato l'impiego di operatori socio assistenziali, a volte mansione ricoperta da personale non abilitato, in numero inferiore a quelli previsti nonché un numero di ospiti superiori a quello autorizzato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Nas nelle case di riposo: cinque strutture con irregolarità
ViterboToday è in caricamento