rotate-mobile
provincia

Manomette il contatore allacciandosi abusivamente alla rete elettrica: denunciato

L'uomo, secondo le indagini, si sarebbe allacciato abusivamente alla rete elettrica nazionale

Manomette il contatore e preleva corrente senza pagare, denunciato dai carabinieri. Un cittadino italiano residente a Sutri è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri  per aver bypassato il contatore e prelevato energia elettrica senza pagare alcuna bolletta dal 2017. La vicenda è emersa durante un'indagine condotta dai militari dell'Arma, con l'ausilio del personale Enel, che ha scoperto la presenza di un allaccio abusivo alla rete elettrica nazionale.

Le indagini

Secondo quanto emerso, il cittadino avrebbe manomesso il contatore presente nella sua abitazione, disattivato per morosità dalla società elettrica, e prelevato energia elettrica senza pagare alcuna bolletta. Dopo aver rimosso il sigillo e manomesso il contatore, l'uomo è stato scoperto e denunciato dai carabinieri.
Attualmente, il personale specializzato di Enel sta ancora conducendo verifiche per quantificare i kilowattora di energia prelevata e l'ammontare della somma dovuta.

Il reato

L'allaccio abusivo alla rete elettrica nazionale è un reato punito dalla legge italiana, in particolare dal codice penale (articolo 253), che prevede pene detentive per chiunque si renda responsabile di furti di energia elettrica. È importante sottolineare che tali condotte non solo sono illegali, ma rappresentano un pericolo per la sicurezza della rete elettrica nazionale e per la salute pubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manomette il contatore allacciandosi abusivamente alla rete elettrica: denunciato

ViterboToday è in caricamento