rotate-mobile
ARRESTO / Montalto di Castro

Molesta e perseguita i vicini per allacciarsi abusivamente al loro impianto elettrico: scattano manette e carcere per un 48enne

L'uomo, rimasto sprovvisto di corrente elettrica presso la sua abitazione causa morosità, "avrebbe messo in atto una serie di comportamenti intimidatori e di danneggiamenti nei confronti dei vicini"

Arrestato un 48enne a Montalto di Castro, da tempo molestava i vicini con richieste assurde. L'uomo, rimasto sprovvisto di corrente elettrica presso la sua abitazione causa morosità, "avrebbe messo in atto una serie di comportamenti intimidatori e di danneggiamenti nei confronti dei vicini con l'assurda pretesa di allacciarsi all'impiato elettrico delle loro abitazioni - fanno sapere i carabinieri con una nota -  Il 48enne che risultava essere già gravato da svariati precedenti penali è stato arrestato per i reati di tentata estrorsione, violazione di domicilio aggravata, violenza privata, atti persecutori e danneggiamento. La procura della Repubblica di Civitavecchia e il Gip, sulla base della pericolosità del soggetto, hanno emesso nei suoi confronti un'ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere. Per l'uomo si sono quindi aperte le porte del carcere di Civitavecchia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molesta e perseguita i vicini per allacciarsi abusivamente al loro impianto elettrico: scattano manette e carcere per un 48enne

ViterboToday è in caricamento