rotate-mobile
LOTTA ALLO SPACCIO / Orte

Rientra da Roma con 100 grammi di cocaina nel cruscotto dell'auto: arrestato al casello di Orte

Lo stupefacente era destinato al mercato dello spaccio al dettaglio nella Tuscia

Fermato al casello di Orte mentre trasporta 100 grammi di cocaina nel cruscotto dell'auto. L'arresto è avvenuto giovedì scorso al casello di Orte, l'uomo un 35enne di origini albanesi residente a Viterbo, è stato sorpreso con ben 100 grammi di cocaina nascosti nel cruscotto della macchina mentre rientrava dalla capitale. Visto l'ingente quantitativo trasportato, secondo i militari "la droga era destinata al mercato dello spaccio al dettaglio nella Tuscia". L'uomo è stato arrestato e ristretto agli arresti domiciliari.

I controlli

I militari dell'Arma sono riusciti a intercettare il corriere della droga nell'ambito di una serie di controlli messi in atto ormai da tempo sul territorio per contrastare. "Il controllo si inserisce nella campagna di contrasto al traffico ed allo spaccio di stupefacente - hanno fatto sapere i carabinieri - che l’Arma conduce su tutto il territorio provinciale. Nel caso specifico, l’importante risultato operativo è stato raggiunto grazie al continuo e pressante monitoraggio dello snodo stradale di Orte, strategico crocevia commerciale anche, purtroppo, di tanti traffici illeciti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rientra da Roma con 100 grammi di cocaina nel cruscotto dell'auto: arrestato al casello di Orte

ViterboToday è in caricamento