rotate-mobile
provincia Tarquinia

Ragazzina azzannata dal cane, è in terapia intensiva. Il proprietario rischia una denuncia per lesioni e omesso controllo

La 15enne è stata assalita dall'animale dei vicini di casa che le ha provocato ferite al braccio e gliel'ha quasi staccato. Il cane portato in canile

Restano gravissime le condizioni della 15enne di Tarquinia azzannata al braccio da un cane. Dopo essere stata sottoposta a un delicatissimo intervento chirurgico all'arto superiore sinistro, che rischia di perdere, è ricoverata in terapia intensiva pediatrica al policlinico Gemelli di Roma. La prognosi resta riservata.

Una domenica pomeriggio, quella del 19 novembre scorso, trasformata in un incubo. La ragazzina si trovava nel cortile-giardino condominiale della palazzina in cui vive quando è stata violentemente morsa all'avambraccio dal cane dei vicini, compromettendolo in maniera importante. L'arto le è stato quasi staccato.

L'animale è stato preso in carico dal personale sanitario della Asl e portato in un canile di Viterbo. Il proprietario rischia una denuncia per lesioni nei confronti della 15enne e omesso controllo sul cane.

Da chiarire l'esatta dinamica dei fatti e come la giovane sia entrata in contatto con l'animale e cosa abbia scatenato la sua rabbia. Sul caso stanno indagando gli agenti del commissariato di polizia di Tarquinia.

Sul posto domenica, intorno alle 15, è intervenuto il personale del 118, che ha trasportato la ragazza al pronto soccorso dell'ospedale di Tarquinia. I medici, vista la gravità delle lesioni, hanno richiesto l'intervento dell'eliambulanza per il trasferimento al Gemelli. Qui, viste le condizioni molto gravi dell'arto a causa delle profondissime ferite, la 15enne è stata portata in sala operatoria dove sono intervenuti ortopedici e chirurghi vascolari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzina azzannata dal cane, è in terapia intensiva. Il proprietario rischia una denuncia per lesioni e omesso controllo

ViterboToday è in caricamento