rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
NON GLI HANNO CREDUTO / Bolsena

Sorpreso a rubare un'auto si giustifica: "Ho perso il bus e non so come tornare a casa"

Tentato furto dell'auto di un cameriere nel parcheggio di un albergo. Arrestato dai carabinieri un 25enne entrato nello spogliatoio per rubare la chiave

Sorpreso a rubare un'auto si giustifica: "Ho perso il bus e non so come tornare a casa". Il tentato furto risale alla serata di giovedì scorso, 22 febbraio, in un albergo sul lago di Bolsena dove i carabinieri della stazione hanno arrestato un 25enne mentre cercava di rubare una macchina dal parcheggio della struttura.

Stando a quanto ricostruito, il giovane, gambiano, si sarebbe prima introdotto furtivamente nell'albergo per poi entrare negli spogliatoi dei dipendenti da cui è stato allontanato dopo essere stato scoperto dal personale in servizio. Questi ultimi, sorpresi dalla presenza del ragazzo, non hanno realizzato che potesse aver rubato qualcosa. Poco dopo però, grazie alle segnalazioni di alcuni clienti, è stato trovato nel parcheggio privato della struttura mentre, con la chiave di accensione sottratta poco prima, tentava di far partire l'auto di uno dei camerieri dell'albergo. La rapida reazione del personale ha consentito di bloccare il giovane e impedirne la fuga fino all'arrivo dei carabinieri.

Davanti ai militari il 25enne si sarebbe giustificato dicendo di aver perso l'autobus e di non sapere come tornare a Viterbo. Una versione che, però, non ha convinto i carabinieri che, una dopo i dovuti accertamenti, hanno scoperto che il giovane era già noto alle forze dell'ordine per precedenti reati predatori ed era stato anche arrestato per lo stesso reato in un'altra provincia. È così stato arrestato per furto aggravato in abitazione.

Negli anni, dal punto di vista giuridico, c'è stata una progressiva estensione del concetto di “privata dimora” anche agli ambienti di lavoro aperti al pubblico. La Cassazione ha affermato che ai fini della configurabilità del reato di furto in abitazione rientrano nella nozione di privata dimora anche i luoghi di lavoro in cui si compiano atti della vita privata in modo riservato e precludendo l'accesso a terzi, come appunto uno spogliatoio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a rubare un'auto si giustifica: "Ho perso il bus e non so come tornare a casa"

ViterboToday è in caricamento