Domenica, 14 Luglio 2024
AMBIENTE / Vitorchiano

Buone pratiche ambientali, Vitorchiano si conferma ancora tra i comuni più "ricicloni" del Lazio

Salimbeni: " Tutto questo ha inoltre permesso, e permetterà ancora, di contenere gli effetti negativi dell'aumento dei costi di conferimento in discarica"

Il Comune di Vitorchiano si conferma ancora una volta tra i migliori comuni della regione per la raccolta differenziata dei rifiuti e per le buone pratiche ambientali. All'ottava edizione dell'Ecoforum, l'evento annuale di Legambiente Lazio svoltosi a Roma il 20 dicembre 2023, Vitorchiano figura di nuovo sia tra i comuni "ricicloni" sia tra quelli "rifiuti-free", un riconoscimento che testimonia l'intenso lavoro portato avanti dall'amministrazione comunale da diversi anni.

Alla premiazione hanno partecipato il vicesindaco Federico Cruciani e il consigliere delegato all'ambiente Marco Salimbeni. Vitorchiano si è nuovamente piazzato tra i comuni con minor produzione pro capite di rifiuto secco e indifferenziato, elemento che costituisce un fondamentale indicatore della qualità del servizio di raccolta. Nel corso del 2022, infatti, ogni cittadino ha prodotto circa 1,3 kg a settimana di rifiuto indifferenziato, corrispondenti a circa 66 kg annuali. Un valore analogo a quello dello scorso anno e migliorato rispetto al biennio 2019-2020. Inoltre, tra i comuni della Regione Lazio nella fascia di popolazione tra 5.000 e 50.000 abitanti, a Vitorchiano è stato riconosciuto anche l’ottimo risultato della raccolta differenziata che, anche nel 2022, si è stabilizzata su un valore superiore al 78% (78,3%).

VITORCHIANO_ECOFORUM_1

“Un risultato straordinario - commenta Cruciani - frutto di un grande lavoro di squadra tra cittadini, dipendenti comunali, impresa affidataria del servizio di raccolta e amministrazione. Produrre con continuità minor indifferenziato si sta infatti rivelando una sfida che tutti i cittadini hanno accettato e vinto. I buoni dati consuntivi del 2022, così come quelli del 2019, 2020 e 2021, dimostrano che le novità introdotte tre anni fa hanno rappresentato una vera e positiva rivoluzione, condivisa proprio con il cittadino. Un disegno organico volto a migliorare il sistema nel suo complesso a tutto vantaggio dei vitorchianesi.”

“Oltre a rispettare l’ambiente, tutelare il territorio e rispettare le regole - precisa Salimbeni - tutto questo ha inoltre permesso, e permetterà ancora, di contenere gli effetti negativi dell'aumento dei costi di conferimento in discarica, aumentati sia per la frazione di rifiuto secco e indifferenziato sia per la frazione dell'umido organico.”

VITORCHIANO_ECOFORUM_5

Cambiando alcune piccole abitudini, infatti, si ha la possibilità di curare, migliorare e valorizzare l’ambiente in cui si vive. A breve sarà messo a disposizione, presso il nuovo centro di raccolta comunale, anche il centro del riuso, uno strumento che, insieme alla bacheca del riuso inserita nell'app Junker, consentirà di dare una seconda vita ai materiali. Riciclo, riuso e differenziazione devono infatti entrare nella quotidianità in maniera educativa e formativa per creare un ecosistema virtuoso.

“Ricordiamo infine con piacere - conclude Salimbeni - che dallo scorso luglio è in funzione il centro di raccolta sul territorio del Comune di Vitorchiano. La realizzazione di questa importante opera sta contribuendo a rendere il servizio di smaltimento nel suo complesso ancora più efficiente, efficace e fruibile, evitando anche ai cittadini di dover andare fino alla Molinella, fuori del territorio comunale, per disfarsi di ingombranti, RAEE, verde e altre tipologie di rifiuto. Si tratta di un'opera pubblica fortemente voluta e in grado di far compiere a Vitorchiano un ulteriore salto in avanti, per trasformarlo in un punto di riferimento nel Lazio e non solo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buone pratiche ambientali, Vitorchiano si conferma ancora tra i comuni più "ricicloni" del Lazio
ViterboToday è in caricamento