rotate-mobile
CRISI RIENTRATA?

Dimissioni di Sgarbi, Frontini: "Un'incomprensione, ci siamo chiariti. Resta al 100%"

Il sindaco dichiara che la frizione tra lei e Sgarbi sarebbe rientrata

L’annuncio shock di fronte ai sindaci, poi la marcia indietro. Sarebbe rientrata in tempi brevissimi la frizione tra Vittorio Sgarbi e Chiara Frontini, con il primo che stamani in Regione ha annunciato: “Provo un sentimento di profonda impotenza nella mia attuale militanza in due luoghi, al ministero della Cultura e all’assessorato alla Bellezza di Viterbo. Un’esperienza, quest’ultima, che da questo momento si conclude”. Alla base della rottura il parere favorevole rilasciato dal Comune di Viterbo ad un impianto da 18 pale eoliche tra il capoluogo e Tuscania. 

Una frattura che sembrava insanabile e che invece, stando a quanto dichiarato a ViterboToday dalla stessa Chiara Frontini, sarebbe rientrata in tempi record. “Alla base c’è stata un’incomprensione, non aveva capito la nostra posizione. Non si dimette”. Un annuncio, quello del sindaco, che sembra chiudere le porte a questo scenario: “Posso dire che al 100% non si dimetterà”. Da vedere se sarà effettivamente così, vista l’imprevedibilità che contraddistingue da sempre Sgarbi. Quest’ultimo, assediato dai giornalisti, ha detto che nel pomeriggio invierà un comunicato stampa per chiarire la sua posizione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimissioni di Sgarbi, Frontini: "Un'incomprensione, ci siamo chiariti. Resta al 100%"

ViterboToday è in caricamento