rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
L’INTERVISTA

Micci (FI): "Non mischiare la Provincia con il Comune, con Frontini la città è peggiorata"

Il consigliere comunale Elpidio Micci ribadisce la sua posizione nei confronti dell'amministrazione e smentisce le voci di un accordo tra Forza Italia e la prima cittadina

Elpidio Micci, consigliere comunale di Forza Italia, parla del caso Bruzziches, del ruolo del suo partito nella scena politica della Tuscia e del futuro. A ViterboToday, l’esponente berlusconiano si concentra particolarmente sulla possibilità di un accordo tra Chiara Frontini e Alessandro Romoli.

Sono ore calde, l'opposizione sta lavorando a una mozione di sfiducia per Frontini. Lei la firmerà?
"Prima di prendere decisioni devo rapportarmi col partito, non posso agire in solitaria. Non sono più nel gruppo misto. Anche perché parliamo di una cosa importante, voglio capire su quali basi sarà presentata la mozione. Se la sarà fondata sulla questione delle minacce fatte a Bruzziches, allora io non sono d'accordo. Anche se sono cose gravissime quelle che potrebbero essere accadute. Se invece sarà scritta riguardo al fatto che in due anni l'amministrazione non ha fatto niente di quello che aveva promesso ma le cose sono addirittura peggiorate, allora mi vedo d'accordo".

Per lei, quindi, il caso Bruzziches va lasciato fuori dalla politica. Bisogna guardare solo ai risultati dell'amministrazione… 
"Io confido nella magistratura, quindi vediamo gli sviluppi anche per rispetto degli stessi magistrati che stanno indagando. È opportuno lasciarli lavorare. La sfiducia deve essere un fatto politico".

E politicamente come giudica l'amministrazione Frontini?
"A differenza di chi adesso presenta mozioni, io insieme al Pd sono stato l'unico che ha contrastato Frontini perché, come noto, ho appoggiato Troncarelli fino all'ultimo. Contrariamente, Fratelli d'Italia e Luisa Ciambella al ballottaggio hanno fatto accordi che poi Frontini non ha mantenuto. Loro l'hanno sostenuta dandole la possibilità di diventare sindaca. Bisogna mettere in evidenza questa cosa".  

Ora però si dice che il suo partito, Forza Italia, si sia ammorbidito verso Frontini per coinvolgerla in un'alleanza in Provincia… 
"Molti dicono che Pd e FI stanno prendendo tempo, io in realtà sono stato sempre contro quest'amministrazione, sin dall'inizio. Se ci sono alcuni che fanno marcia indietro non sono di certo io. Tutti conoscono la legge Delrio, paradossalmente il presidente non avrebbe necessità di alcuna maggioranza. Detto questo, adesso stanno cercando questa maggioranza ma Romoli non ne ha bisogno. Non dobbiamo fare l'errore di mischiare situazioni in Provincia con qua to accade in Comune. Lo abbiamo già fatto una volta e il risultato è stato che Arena è stato mandato a casa e poi ha vinto Frontini". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Micci (FI): "Non mischiare la Provincia con il Comune, con Frontini la città è peggiorata"

ViterboToday è in caricamento