Mercoledì, 17 Luglio 2024
EMERGENZA RIFIUTI

Discarica di Monterazzano, dall’Area rifiuti regionale okay all’ampliamento: ora palla a Rocca

Dalla conferenza dei servizi parere favorevole dell’Area rifiuti, Comune e Provincia non si esprimono. Adesso sarà Rocca a decidere

Ampliamento della discarica di Monterazzano, luce verde dall’Area rifiuti della Regione, ora è tutto nelle mani di Francesco Rocca. Mercoledì scorso si è svolta la conferenza dei servizi, oggetto della riunione il surplus del quarto invaso dell’impianto Le Fornaci di Ecologia Viterbo. Il tema è scottante, visto che quella del capoluogo è l’unica discarica rimasta attiva su tutto il territorio regionale. Le altre, infatti sono esaurite ed alcuni progetti risultano bloccati dai ricorsi al Tar. Nel frattempo, l’emergenza rifiuti - soprattutto a Roma, dove il termovalorizzatore è ancora una chimera - prosegue in tutto il Lazio.

Alla riunione hanno partecipato, oltre all’Area rifiuti regionale, anche il Comune di Viterbo con il sindaco Frontini e la Provincia, governata da Alessandro Romoli. Entrambi gli enti non hanno rilasciato pareri, anche se questi sarebbero dovuti essere meramente consultivi sull’impatto acustico e la compatibilità urbanistica. C’era ben poco da rendere, in questo senso. Quello dell’Area rifiuti, invece, che doveva esprimersi sull’ampliamento, è invece positivo: via libera ai 960mila metri cubi in più dove convogliare e smaltire i rifiuti non di Viterbo ma di tutto il Lazio. A dirlo è il testo del parere stesso, che spiega come l’impianto di Monterazzano sarà a completa disposizione della regione nonostante l’esaurimento della discarica sia previsto per il prossimo settembre. 

Ora il prossimo step sarà la valutazione di impatto ambientale, iter che dovrà durare non più di tre mesi. Tuttavia, il parere dell’Area non è vincolante e la palla adesso passerà al presidente Francesco Rocca, il quale, durante la campagna elettorale che lo ha condotto alla Pisana, più volte ha promesso che la Tuscia non sarebbe stata più la “pattumiera del Lazio”. Anzi, a dirla tutta, Rocca si era detto contrario anche all’ampliamento della discarica. Il prossimo organismo a doversi esprimere dovrebbe essere l’Arpa, anche se la presa di posizione dell’Area rifiuti ha un peso non indifferente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica di Monterazzano, dall’Area rifiuti regionale okay all’ampliamento: ora palla a Rocca
ViterboToday è in caricamento