rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
LA NOVITÀ / Cappuccini / Via Monte Asolone

Parcheggi selvaggi a piazza Crispi, dissuasori ad arco a proteggere i marciapiedi dalle auto

Stop ai parcheggi selvaggi sui marciapiedi della piazza: dopo le multe a raffica il Comune ordina l’installazione di appositi dissuasori

La crociata del Comune contro la sosta selvaggia nelle piazze viterbesi prosegue e si aggiunge di un ulteriore particolare. Palazzo dei Priori, infatti, ha deciso di ricorrere letteralmente ad ogni mezzo a sua disposizione per impedire a macchine e motorini di invadere i marciapiedi e di essere parcheggiate in modo inappropriato. E la lotta, senza quartiere, riparte però da una zona ben precisa: quella di piazza Crispi. 

Dissuasori ad arco

Il Comune, con un’ordinanza dirigenziale del 7 novembre scorso, ha fatto sapere di voler provvedere all’installazione di barriere di sicurezza sul marciapiede di via Asolone, che comincia proprio a piazza Crispi. “È stato richiesto – si legge nel documento - un intervento per arginare il flusso veicolare sul marciapiede di Piazza Crispi, dove i veicoli, approfittando di un abbassamento del marciapiede di Via Monte Asolone, strada parallela alla piazza, accedono a detto marciapiede”. Una misura volta ad aumentare la sicurezza della circolazione di auto e pedoni. Ma, nel dettaglio, di quali barriere stiamo parlando?

L’amministrazione Frontini ha pensato di acquistare alcuni dissuasori ad arco (in foto). Il costo di essi varia da un minimo di 56€ ad un massimo di 140. Esistono diversi modelli: a due sbarre, a tre, quattro, con protezione o senza. Questi oggetti saranno montati, come detto, in via Asolone e, dalla posa in opera delle barriere di sicurezza, sarà anche interdetto il flusso veicolare proveniente dalla via, sul marciapiede di piazza Crispi, all’altezza del civico n. 13/a. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggi selvaggi a piazza Crispi, dissuasori ad arco a proteggere i marciapiedi dalle auto

ViterboToday è in caricamento