FESTA DEL 1 MARZO / Latera

Latera festeggia il miracolo del 1 marzo: tutto quello che c'è da sapere sulla tradizione e sulla festa

Il programma delle celebrazioni del 1 marzo in cui si inserisce anche la Sagra del Castagnolo

Latera rinnova la Festa del miracolo del 1 marzo. Uno dei momenti più attesi dell'anno, quello che celebra il miracolo del 1875 avvenuto nella chiesa di San Giuseppe nel piccolo comune della Tuscia. 

Il miracolo

La chiesa di San Giuseppe è stata nel 1875 teatro di un evento miracolosa che Latera ancora oggi celebra. Tra le mura della chiesa, costruita sul finire del XII secolo, intorno alle 17 alcuni fedeli che stavano pregando avrebbero visto l'immagine della Madonna aprire più volte gli occhi. Da quell'anno la piccola comunità ha mantenuto la tradizione della celebrazione.

La festa del 1 marzo

La Festa del miracolo del 1° marzo a Latera è un'occasione di festa e di devozione, che coinvolge l'intera comunità di Latera e suscita un grande interesse anche al di fuori dei confini del borgo. Le celebrazioni iniziano già nei giorni precedenti, con preparativi fervidi e un'atmosfera carica di attesa e di entusiasmo. Inoltre la celebrazione rappresenta non solo un momento di devozione religiosa, ma anche un'occasione unica per immergersi nelle tradizioni e nella cultura di questo affascinante borgo della Tuscia. Con le sue celebrazioni coinvolgenti, le sue atmosfere suggestive e la sua ricca storia, questa festa millenaria continua a incantare.

Chiesa di San Giuseppe Latera

Il programma

Sveglia lle 6:30 con i mortaretti, intorno alle 11:00 la santa messa nella chiesa di San Giuseppe e alle 16:00 ancora una celebrazione religiosa con il rosario e il vespro. Poco dopo, alle 16:30 inierà la parte ludica della festa con la musica e la porchetta in piazza IV Novembre. Alle 21:00 partirà la sagra del Castagnolo, un dolce caratteristico della tradizione. Durante la serata saranno inoltre lanciati i palloni aerostatici.

Il borgo

Le origini di Latera risalgono all'epoca etrusca, come testimoniano i reperti archeologici rinvenuti nella zona circostante. Tuttavia, è durante il periodo medievale che il borgo ha vissuto il suo periodo di massimo splendore, diventando un importante centro agricolo e commerciale grazie alla sua posizione strategica lungo le antiche vie di transito. Il borgo però ha anche un ricco patrimonio artistico e culturale fatto di palazi storici, monumenti e tradizioni millenarie

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latera festeggia il miracolo del 1 marzo: tutto quello che c'è da sapere sulla tradizione e sulla festa
ViterboToday è in caricamento