rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
EMERGENZA CINGHIALI

I cinghiali "arrivano" in Comune

L'emergenza cinghiali finisce a palazzo dei Priori, i consiglieri pronti a parlarne in consiglio. Ma nel frattempo continuano i disagi

I cinghiali arrivano in Comune. No, non materialmente parlando, anche se diverse famigliole sono state viste scorazzare in pieno centro storico a via Marconi. Infatti, martedì prossimo, l’emergenza legata all’imperversare degli ungulati nel capoluogo approderà in consiglio comunale.

Ne discuterà quindi la politica, mentre per i cittadini continuano i disagi soprattutto nei quartieri del Paradiso e del Murialdo, dove l’assedio sembra non avere fine. Cassonetti ribaltati e rifiuti sparsi per tutte le strade, oltre alla paura di doversi ritrovare questi animali di notte al momento del rientro nelle case. Insomma, un incubo apparentemente senza fine. 

Il consiglio comunale è stato convocato per martedì 17 ottobre alle 9,30 nella sede del Comune, a palazzo dei Priori. A richiederlo praticamente tutti i consiglieri di minoranza escluso il Partito democratico, che non ha firmato la richiesta. La sedutà sarà “aperta”, ossia potranno intervenire figure esterne al parlamentino. Questo al fine di poter dare voce ai cittadini e affrontare il problema in maniera capillare.

Nel frattempo, il piano abbattimenti sembra non sortire alcun effetto, visto che la situazione è rimasta invariata. Non sono stati resi noti aggiornamenti sulle operazioni di contenimento portate avanti congiuntamente tra Comune e Provincia e, probabilmente, quella di martedì sarà l’occasione per ascoltare un’informativa della sindaca Chiara Frontini a riguardo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cinghiali "arrivano" in Comune

ViterboToday è in caricamento